Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Molta instabilità sul nostro Paese

Cerchiamo di capire dove si nascondono i nuclei di instabilità più intensi, con l'ausilio di un dettaglio di immagine Meteosat nel campo del visibile.

Sotto la lente - 28 Agosto 2002, ore 16.51

A momento il centro di bassa pressione è posizionato tra la Corsica e il Tirreno. Tutto intorno ruotano i sistemi nuvolosi, ma le precipitazioni non sono estese a tutto il territorio nazionale. Si possono individuare diverse cellule temporalesche sulla Pianura Padana in movimento retrogrado verso ovest. Altri piccoli nuclei di instabilità li ritroviamo tra la Corsica e la Sardegna e una cellula molto attiva sul Lazio. Quest'ultima ha preso energia dal mare e si è mossa verso le coste. Una volta arrivata in prossimità del litorale si è arrestata a causa delle correnti che da SW sono ruotate a SE per via dello spostamento verso sud del perno perturbato. Di conseguenza ha scaricato tutta la sua energia su un'area abbastanza ristretta con fenomeni anche intensi. In questi casi, non essendoci la traslazione della cellula, fin tanto che essa non esaurisce la sua energia i fenomeni non si attenuano.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum