Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Moderata instabilità fino a giovedì su nord e centro, poi migliora

Queste in sintesi le prospettive per la prossima settimana. L’anticiclone delle Azzorre cercherà lentamente di guadagnare terreno sull’Europa, ma non riuscirà a farlo in maniera stabile almeno fino a venerdì prossimo

Sotto la lente - 20 Luglio 2002, ore 11.00

La nostra Penisola si trova ancora “sotto il tiro” di alcune perturbazioni, che hanno intenzione di rovinare in parte anche la prossima settimana. Si tratta di sistemi moderati, sicuramente meno dirompenti e duraturi di quelli che ci hanno interessato nella settimana che si sta per chiudere; nonostante questo riusciranno probabilmente a portare nuove piogge al nord, e in parte anche al centro. Questa situazione insisterà almeno fino a giovedì; da quel momento invece, ci potrebbe essere finalmente una distensione decisa e stabilizzante dell’anticiclone atlantico, che andrà ad invadere buona parte del Mediterraneo. Stavolta quindi, sembra che questo “colosso”, che di solito dovrebbe accompagnarci per tutta l’estate (escluse poche pause), riuscirà ad imporsi finalmente sulla depressione nord-europea. Passando ad una analisi giorno per giorno vediamo cosa ci può aspettare: Lunedì qualche rovescio interesserà il Triveneto, ma il tempo sarà in via di miglioramento; sul resto dell’Italia il tempo sarà ancora buono. Nel corso della giornata di martedì ci sarà un graduale peggioramento a partire dalle Alpi occidentali e dalla Riviera di Levante, in estensione a tutto il nord; ci saranno nubi e qualche pioggia, in intensificazione graduale nel corso della giornata, specie sui rilievi. Mercoledì a fine mattinata il tempo comincerà a migliorare sul nord-ovest, e si apriranno ampie schiarite; sul resto del nord ci saranno ancora rovesci sparsi e localmente forti. Nel corso della giornata le nubi invaderanno completamente il cielo dell’intera Toscana e di Umbria, Marche ed Abruzzo; i fenomeni saranno prevalentemente a carattere di rovescio, ed interesseranno buona parte del territorio indicato, insistendo maggiormente sulle zone montuose. Giovedì le nubi tenderanno definitivamente a lasciare il nord, con qualche addensamento che si attarderà sull’arco alpino; mentre le precipitazioni tendono a cessare fra la Toscana e il Lazio. Su Marche Abruzzo, Molise e Puglia invece i rovesci insisteranno, e si faranno più diffusi durante il pomeriggio; abbandoneranno il medio versante adriatico in serata. Venerdì gli ultimi addensamenti con residui rovesci insisteranno sulla Puglia, ma il tempo sarà in via di generale miglioramento. Infine, in prospettiva, il prossimo fine settimana sembra destinato ad essere soleggiato e con temperature nella norma.

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 07.18: A1 Firenze-Roma

fog

Nebbia a banchi nel tratto compreso tra Orvieto (Km. 451,4) e Attigliano (Km. 479,7) in entrambe..…

h 07.06: A1 Roma-Napoli

fog

Nebbia a banchi nel tratto compreso tra Colleferro (Km. 592,5) e Ferentino in entrambe le direzio..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum