Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Le indicazioni di MeteoLive

Correnti fredde e sempre più tese da est investiranno a partire da mercoledì sera le nostre regioni, portando precipitazioni dapprima sulle regioni adriatiche ed al sud, successivamente anche sulle regioni tirreniche.

Sotto la lente - 3 Novembre 2003, ore 16.10

Facciamo un breve riassunto degli aspetti più importanti riguardanti il tempo previsto fino a domenica: FARA’ FREDDO NEI PROSSIMI GIORNI? Fino a mercoledì mercoledì l’aria nelle ore centrali del giorno sarà relativamente mite, in particolare sui litorali del centro ed in montagna; durante la notte ed al primo mattino invece il cielo quasi sempre sereno favorirà il calo della temperatura, specialmente in Pianura Padana. A partire da giovedì venti sempre più freschi e tesi da est porteranno un progressivo calo della temperatura, con valori che in alcuni casi scenderanno fino a livelli inferiori alla norma del periodo. DOVE CALERANNO MAGGIORMENTE LE TEMPERATURE? Probabilmente in montagna (specialmente ad alte quote), sulla Pianura Padana e sulle regioni adriatiche; il versante tirrenico dovrebbe risentire invece di un certo effetto “Foehn”, specialmente fra giovedì e venerdì. Successivamente con l’arrivo delle piogge il calo si farà vistoso anche su Toscana e Lazio. DOVE E QUANDO PIOVERA’ O NEVICHERA’ DI PIU’? Fra mercoledì e giovedì le precipitazioni saranno prevalentemente concentrate sulle regioni del medio Adriatico (Umbria orientale, Marche ed Abruzzo) e nel meridione, con nevicate oltre i 1000-1300 metri di quota sul versante orientale dell’Appennino. Successivamente con l’arrivo dell’aria instabile anche sul versante tirrenico, le piogge si estenderanno a gran parte del centro-sud, alla Liguria, al basso Piemonte ed in parte anche al Triveneto. IL VENTO SOFFIERA’ FORTE? Da mercoledì sera in poi le correnti tenderanno a rinforzare con decisione, divenendo forti al sud e sull’Abruzzo già nella giornata di giovedì; da venerdì il calo della pressione sul Tirreno meridionale provocherà forti raffiche di vento anche sull’Appennino, le Bocche di Bonifacio e le coste di Toscana, Lazio e Campania.

Autore : Redazione

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum