Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

La prossima settimana inizierà con qualche temporale in più in montagna

Alta pressione, ma anche qualche insidia per la terza decade di giugno.

Sotto la lente - 15 Giugno 2005, ore 10.34

L'anticiclone delle Azzorre sta per diventare una realtà, e probabilmente ce ne accorgeremo entro le prossime 48 ore; tuttavia, come già accennato in altri articoli il suo centro motore si posizionerà circa 300-500 km troppo a nord rispetto alla sua posizione canonica. Risultato? Nel corso della prossima settimana l'alta pressione potrebbe essere in parte riagganciata dalle correnti atlantiche ed invitata a spostarsi leggermente verso ovest; in questo modo a partire dal giorno 21 o 22 l'Italia potrebbe essere sfiorata da venti da nord-ovest, che nel complesso non porteranno conseguenze, ma saranno comunque in grado di accentuare l'instabilità pomeridiana in montagna. Quindi martedì prossimo torneranno abbastanza frequenti i brevi temporali tipici delle ore pomeridiane sulle Prealpi, in spostamento mercoledì verso l'Appennino Centrale, giovedì verso quello meridionale. Insomma, possiamo confermare che fino al 25 giugno non transiteranno perturbazioni intense e ben organizzate, tuttavia qualche disturbo al dominio dell'alta pressione arriverà già dall'inizio della prossima settimana.

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum