Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

La perturbazione del WEEK-END: dove nevicherà tra sabato e domenica?

Fiocchi in arrivo fin verso i 700-800 metri lungo le Alpi, in salita oltre i 1300-1400 metri lungo la dorsale appenninica centrale, 1400-1600 su quella meridionale. Ecco un primo dettaglio.

Sotto la lente - 27 Dicembre 2013, ore 10.39

 La perturbazione della domenica. Dopo la super-perturbazione di Natale e Santo Stefano, quella che accarezzerà l'Italia nel corso del prossimo fine settimana quasi passerà inosservata, quantomeno per la moderazione con la quale dispenserà i suoi fenomeni.

Rispetto al bolide natalizio questa perturbazione avrà però da lavorare aria un po' più fredda, che favorirà lo sviluppo di nevicate a quote relativamente più basse. E allora andiamo a vedere la cronologia di queste nevicate, per comprendere cosa ci dobbiamo aspettare nelle prossime ore.

SABATO: il peggioramento avverrà nel corso della giornata, e le prime precipitazioni sono attese sul nord-ovest a partire dalla tarda mattinata. Prime nevicate su Valle d'Aosta, Piemonte e Appennino Ligure. La quota sarà nizialmente compresa tra 800 e 1000 metri in Piemonte, tra 1200 e 1300 metri sulla Valle d'Aosta, oltre i 1400 metri sull'Appennino Ligure.

Nel corso del pomeriggio e in serata calo del limite delle nevicate su tutti i settori alpini, con estensione dei fenomeni anche a Lombardia e Triveneto. La neve scenderà fin verso i 700-800 metri lungo l'arco alpino, in particolare sul tratto centro-occidentale, si fermerà intorno a 1000 metri su quello orientale, salirà invece verso 1500-1600 metri sull'Appennino Ligure, estendendosi poi a pari quota anche al tratto toscano.

DOMENICA: nella notte le nevicate si concentreranno sulle Alpi orientali, presentandosi a quote comprese tra 1000 e 1200 metri, altrove è attesa una attenuazione dei fenomeni, ad eccezione dei settori di confine valdostani, dove potremo avere qualche ulteriore spruzzata fin nei fondovalle posti a ridosso dei confine franco-elvetico. Al mattino ultime nevicate sulle Alpi orientali con limite in calo fin verso i 700-800 metri, poi cessazione dei fenomeni. 

Fenomeni che si porteranno invece lungo l'Appennino centrale, dove potremo avere una passata di nevicate a quote comprese tra 1400 e 1600 metri. Su Abruzzo e Molise qualche spruzzata di neve anche a quote più basse, comprese tra 1200 e 1300 metri nel corso dei fenomeni più intensi.

In serata il tutto andrà trasferendosi verso l'Appennino meridionale, dove potremo avere nevicate fino a LUNEDI mattina a quote comprese tra 1300 e 1500 metri


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 02.35: SS191 Di Pietraperzia

blocco frana

Tratto chiuso causa frana nel tratto compreso tra Incrocio Barrafranca (Km. 30,8) e Incrocio Mazzar..…

h 02.27: S01 Strada Grande Comunicazione Fi-Pi-Li (per Livorno)

vento-forte

Vento forte nel tratto compreso tra Svincolo Pontedera Est (Km. 50) e Svincolo Per Livorno Centro (..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum