Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

La depressione “Klaus” marcia spedita verso il nord Italia

Una estesa ed attiva perturbazione atlantica, assieme al vortice che ne disegna la traiettoria di spostamento, sta attraccando sull'Europa occidentale, dove sono già presenti forti venti e piogge a tratti intense.

Sotto la lente - 30 Ottobre 2003, ore 14.33

Il profondo vortice “Klaus” adesso centrato poco ad ovest dell’Irlanda, sta raggiungendo valori di pressione molto bassi; nel suo occhio infatti alle ore 13 italiane si registravano ben 971 hPa, ma ancora adesso il ciclone continua ad approfondirsi, anche se ormai è giunto in una fase di piena maturità. L’immagine satellitare si può ritenere “didattica” in tutti i sensi; difatti si distinguono molto bene i 3 settori tipici della depressione: 1) Il settore caldo, con nubi stratificate estese per centinaia o migliaia di chilometri; nel nostro caso va dalla Francia occidentale al medio Atlantico, passando per la Spagna centro-settentrionale (dove si registrano valori termici attorno ai 16-17°C sulle coste, nonostante la presenza delle piogge). 2) Il settore freddo, nel quale irrompe con violenza l’aria artica, generando quelle nubi “a scacchiera” che si notano dalla Groenlandia verso sud-est, fino ad arrivare quasi all’Inghilterra. 3) Il ramo di occlusione, dove aria fredda e calda si sono già "mescolate" fra loro, portando a precipitazioni blande, o al più moderate; si nota dalle nubi stratificate (più sfilacciate rispetto al settore caldo) presenti su Inghilterra meridionale ed Irlanda. La maestosa perturbazione atlantica nata dal contrasto fra queste masse d’aria è in gran parte molto attiva: attualmente infatti si registrano forti piogge sulla Francia occidentale, dove sta arrivando il fronte freddo; ma anche sul Somerset e la zona di Londra le precipitazioni iniziano a farsi diffuse e moderate. Al momento sull’Italia gli effetti del sistema frontale collegato a questa depressione non si fanno ancora sentire, dato che sulla nostra Penisola sta transitando una piccola perturbazione accompagnata da aria fredda in quota; inoltre nel corso della serata di oggi assisteremo al passaggio di un debole promontorio di alta pressione, che dovrebbe far temporaneamente attenuare i forti venti di Libeccio che stanno ad esempio soffiando da stamani su Toscana e Liguria. Già nel corso della prossima nottata però arriverà il fronte caldo della estesa perturbazione atlantica collegata a “Klaus”, e di conseguenza si avrà un repentino rinforzo dei venti da sud su gran parte delle regioni tirreniche ed in montagna.

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 02.34: A12 Roma-Civitavecchia

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Maccarese-Fregene (Km. 11,3) e Svincolo Di S.Severa-S.Marinella (Km..…

h 01.51: A56 Tangenziale Di Napoli

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Vomero (Km. 12,9) e Camaldoli (Km. 14,7) in direzione allacciam..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum