Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L’aria fresca è entrata in azione

Cosa sta accadendo in queste ore? Cosa accadrà entro il pomeriggio? Proviamo a fare una previsione particolareggiata per il centro-sud

Sotto la lente - 26 Luglio 2002, ore 10.49

L’aria fredda ha cominciato ad affluire nella serata di ieri a partire dalle regioni nord-orientali; durante la nottata e la prima mattinata poi si è fatta sentire anche sulle regioni centrali. Lungo il fronte, che sta traslando verso sud, si stanno sviluppando isolati cumulonembi, soprattutto sul mare e sul versante adriatico. A seguito del fronte stesso, l’instabilità si accentua notevolmente, ed infatti su tutto il Mar Adriatico centrale, ci sono delle nubi temporalesche piuttosto diffuse, che gradualmente potranno andare ad interessare le coste, a partire dall’Anconetano verso sud. I fenomeni potranno essere intensi soprattutto sul Gargano e nel barese in generale; infatti, dato il contrasto fra le 2 masse d’aria lungo il fronte, potrebbero generarsi locali grandinate, che unite all’intensità del vento daranno vita ad una giornata piuttosto brutta su queste zone. Anche sul Tirreno meridionale sono presenti delle cellule temporalesche; ebbene, anche queste, dato che si sono sviluppate dopo il passaggio della perturbazione, si estenderanno rapidamente, e colpiranno buona parte delle coste della Campania e della Calabria settentrionale entro la fine della mattinata. Nel tardo pomeriggio l’aria fredda avrà raggiunto tutto il sud, e quindi anche regioni come la Basilicata, la Calabria e la Sicilia vedranno schiarite alternate a precipitazioni temporalesche, localmente intense, specie verso sera. Sulla Sardegna invece, il fronte non ha lasciato traccia, quindi sull’Isola continuerà a spirare il vento da N, e le nubi risulteranno poco presenti; gradualmente però, il mare diventerà molto mosso. In generale, l’approfondimento graduale del minimo pressorio, porterà un’intensificazione ulteriore delle correnti, e quindi tutti i bacini tenderanno ad agitarsi. D’altra parte la depressione è appena nata, ed ha energie per sopravvivere almeno fino a lunedì.

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 06.52: A4 Milano-Brescia

coda rallentamento

Code causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo Di Pero e Svincolo Di Cormano (Km. 131..…

h 06.52: A52 Tangenziale Nord Di Milano

coda rallentamento

Code a tratti causa traffico intenso nel tratto compreso tra Barriera Di Sesto S.Giovanni (Km. 3,7)..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum