Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L’aria fredda sta irrompendo dalla Valle del Rodano

Lo Scirocco sta per essere sostituito dal Libeccio freddo e dal Maestrale; il contrasto fra le varie masse d'aria ha generato una perturbazione che in queste ore sta investendo l'Italia.

Sotto la lente - 27 Novembre 2003, ore 14.36

La perturbazione atlantica che stiamo seguendo da qualche giorno, è ormai in procinto di attraversare le nostre regioni; anzi, alcune zone come le Alpi occidentali, la Riviera di Ponente, il Genovesato e la Sardegna nord-orientale, stanno già facendo i conti con il fronte freddo, quel ramo del sistema perturbato che nel caso specifico è seguito da venti freddi, di origine nord-atlantica al suolo, artica in quota. Quali sono gli effetti di questo passaggio sull’Italia? Attualmente lo Scirocco richiamato dalla depressione che si sta formando sulla Liguria, sta soffiando forte su tutti i mari occidentali, le coste tirreniche e la Sardegna; la temperatura di conseguenza è salita, fino a toccare in alcuni casi i 18-19°C. A causa della forza del vento la parziale ombra pluviometrica dovuta al Foehn appenninico si sta in alcuni tratti estendendo dal versante padano della Dorsale fin quasi al letto del Po; ad esempio a Milano la pioggia negli ultimi minuti è cessata improvvisamente per il motivo appena descritto. La pioggia (o la neve oltre i 1300-1500 metri) invece sta interessando il resto delle regioni settentrionali, in particolare le zone a ridosso delle Prealpi; sulla Toscana e la Sardegna sono presenti anche alcune cellule temporalesche. Come si nota dall’immagine satellitare, anche a seguito del passaggio del fronte freddo le nubi cumuliformi non mancheranno, pertanto sulle regioni appena citate il tempo rimarrà instabile anche domani, quando ormai l’aria artica avrà fatto il suo ingresso. Nel frattempo anche su basso Lazio e Campania il cielo tende a coprirsi, ma si segnalano solo brevi ed isolate piogge; sulle altre zone invece si ha solo un passaggio di nubi, ma per adesso non piove. Un ultimo appunto lo dobbiamo fare riguardo al Maestrale che comincerà a soffiare nelle prossime ore sulla Sardegna; vi consigliamo vivamente di non intraprendere gite in barca nei mari attorno all’Isola almeno fino a sabato mattina, dato che le raffiche potrebbero sfiorare i 100 km/h nella giornata di domani.

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum