Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'anticiclone nord-africano e la crisi delle brezze

Oltre ad una drastica riduzione della cumulogenesi vengono messe a tacere anche le brezze.

Sotto la lente - 27 Luglio 2013, ore 09.10

Il bello di un'estate "normale", parliamo naturalmente dell'Italia, è quel caldo misurato che viene mitigato dai giochi di brezza. Brezze  soprattutto lungo le coste, sui grandi laghi, nelle valli.

Ma tutto questo con l'avvento dell'anticiclone nord-africano va in crisi. Le brezze si spengono e anche le montagne nelle ore pomeridiane sono senza il solito cappellino cumuliforme che solitamente le caratterizza.

Ma perchè il famigerato "gobbo di Algeri" mette in crisi le nostre gradevoli brezze? Per due motivi principali: il primo legato all'aumento massivo della pressione atmosferica in quota: geopotenziali altissimi soffocano sul nascere la convezione, i cumuli non nascono e non si avvia dunque quello scambio termico che muove l'aria nelle ore pomeridiane.

Una tal situazione, soprattutto se protratta per diversi giorni, scalda rapidamente le acque dei nostri bacini, mari e laghi. Viene così meno la differenza di temperatura tra specchi d'acqua e terraferma che sta all'origine delle brezze. L'aria così è ferma in pianura, al mare, al lago e in montagna.

Tutto è stretto nella morsa del sole, unico protagonista della scena, l'afa sale alle stelle e l'eccesso di umidità sotratta a terreni e vegetazione limita anche il raffreddamento notturno. Parte l'effetto domino che porta l'escalation delle temperature fino a valori da record.

Solo l'intervento di una nuova massa d'aria potrà riavviare il sistema bloccato e far ripartire l'estate da dove era rimasta.


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum