Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L’anticiclone delle Azzorre è inquieto

La depressione nord-europea è ancora forte e continua ad inviare perturbazioni sull’Europa con una cadenza praticamente regolare. L’anticiclone atlantico non sa che pesci prendere, e può solamente approfittare degli intervalli fra un sistema frontale ed il successivo per distendersi verso est

Sotto la lente - 22 Luglio 2002, ore 16.05

Cerchiamo di capire cosa sta accadendo sull’Europa in queste ore, individuando le figure bariche principali e descrivendole. Innanzitutto va notato che, come in poche altre occasioni nel mese di Luglio in corso, l’anticiclone delle Azzorre ha tentato una sortita dal suo “guscio” nel bel mezzo dell’Atlantico, per spingersi verso il Continente. Però non è riuscito pienamente nel suo intento, a causa di una forte depressione centrata sulla Scandinavia, che tende a respingerlo; perciò è arrivato a malapena a proteggere una parte del nostro Paese con un esile braccio, che al nord non trova nemmeno un corrispettivo in quota. Sulla Spagna l’anticiclone deve lasciare spazio ad un piccolo vortice depressionario, ossia ad una figura di bassa pressione chiusa, strutturata a tutte le quote; questa configurazione garantisce forte instabilità e temporali sparsi. Andando verso nord invece, si entra nel territorio dominato dalla depressione nord-europea; è una struttura molto complessa, formata da diversi minimi di pressione; comunque è distesa in linea di massima tra l’Islanda e la Scandinavia, ed è laggiù che sta portando condizioni autunnali. Infine c’è da notare un lungo corridoio dove la pressione risulta piuttosto bassa: parte dalla Polonia e passa attraverso il Mar Nero e la Turchia. Ma cosa succederà nei prossimi giorni sull’Europa? Il vortice spagnolo si porterà verso est e attraverserà l’Italia centro-settentrionale fra mercoledì e giovedì. Entro 2 giorni la depressione sulla Scandinavia riuscirà ad inviare un impulso di aria fredda verso sud; quest’ultimo, approfittando del corridoio depressionario sull’Europa orientale, scivolerà sui Balcani per poi piegare verso sud-ovest e investire l’Italia tra giovedì e venerdì. Nel frattempo, l’anticiclone atlantico cercherà in tutti i modi di distendersi verso la Francia e la Germania. Approfittando di un moderato assottigliamento ed indebolimento della struttura in quota della depressione sulla Polonia, la grossa figura stabilizzatrice si “tufferà” verso la Russia nella giornata di venerdì. In questa zona troverà un altro anticiclone, forte e ben strutturato anche in quota, con il quale si fonderà, andando a creare un vero e proprio “ponte” di tempo stabile e caldo fra l’Europa centrale, la Scandinavia meridionale e gli Urali. L’impulso freddo arrivato sull’Italia il giorno precedente, nel frattempo continuerà ad imperversare sulle stesse zone regalando piogge e temporali; essendo ormai “tagliato fuori” dalla circolazione atlantica principale, rimarrà pressochè fermo fino a che avrà energia per sopravvivere. Questa volta comunque sembra che il minimo di pressione sull’Islanda non riuscirà a reagire, e quindi la struttura barica descritta prima potrebbe durare a lungo, deformandosi di poco, e permettendo a Paesi come la Scandinavia di godere di uno scampolo di estate vera.

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 02.33: A23 Palmanova-Tarvisio

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Pontebba (Km. 92,4) e Carnia (Km. 59,6) in direzione autost..…

h 02.18: A23 Palmanova-Tarvisio

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Pontebba (Km. 92,4) e Carnia (Km. 59,6) in direzione autost..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum