Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Intervista all'Esperto: Tutto sul tempo dei prossimi giorni!

Consueta chiacchierata con Luca Savorani.

Sotto la lente - 2 Gennaio 2007, ore 11.20

REDAZIONE: Allora Savorani, il Generale Inverno non ha proprio intenzione di "decollare". Come si prospetta l'evoluzione del tempo per le prossime ore? SAVORANI: Purtroppo, a quanto pare, non si vede ancora una chiara via d'uscita da questa situazione eccezionale! La perturbazione che ha interessato in settentrione, con nevicate anche abbondanti sul settore nord-alpino e isolati fenomeni sulle regioni orientali e sul nord Appennino, sta scivolando lentamente verso l'Italia centro-meridionale. Si registrano al momento ampie schiarite al nord, per l'effetto di moderate correnti favoniche responsabili nelle prossime ore una sensibile flessione termica, specie dalla serata e nel corso della nottata con possibili gelate sino al piano. Nel pomeriggio ancora nevicate sul nord delle Alpi sino a quote piuttosto basse. nubi sulla Romagna e su Marche, piogge in pianura e qualche fiocco sull'Appennino settentrionale sopra 500-600m. Nuvoloso sulla Sardegna, settore peninsulare e sull'Appennino, con deboli piogge in pianura e neve sopra 700-900m; ampie schiarite sulla Toscana e alto Lazio. Migliora nel pomeriggio a partire da nord con temperature in diminuzione. Molto nuvoloso sul basso Tirreno, con piogge sparse specie in serata sulla Calabria, sul nord della Sicilia e sulla Puglia Garganica; possibili nevicate in montagna sopra i 1000-1200m. Ancora piogge sulla Sardegna, bel tempo e freddo altrove. REDAZIONE: come si prospetta il tempo per i prossimi giorni? SAVORANI: Da mercoledì l'area depressionaria tenderà a trasferirsi sul settore balcanico sotto la spinta di un moderato flusso di correnti occidentali determinando un miglioramento su gran parte della Penisola, tuttavia non escludiamo residui fenomeni sul settore adriatico e sul nord della Sicilia; ancora spruzzate di neve sui crinali alpini più settentrionali. Moderata flessione termica, specie al nord e sui settori interni del centro con possibili gelate notturne; temperature massime stazionarie. Tra giovedì e venerdì una nuova debole perturbazione tenderà prima ad addossarsi sull'arco alpino producendo nuove nevicate sui versanti settentrionali, per poi scivolare verso le regioni centro-meridionali determinando tuttavia fenomeni piuttosto scarsi, concentrati sul settore tirrenico e in Appennino con possibili nevicate sopra i 1300-1500m. REDAZIONE: Per l'Epifania è attesa qualche novità? SAVORANI: Dalle ultime proiezioni, nei prossimi giorni è atteso un rinforzo del flusso atlantico, con le depressioni che tenderanno a scorrere sul nord Europa lambendo l'arco alpino e parte delle nostre regioni settentrionali, mentre una vasta area di alta pressione di matrice nord-africana tenderà a mantenere condizioni di tempo piuttosto stabile su gran parte del meridione. Nuvolosità irregolare al nord, ma con fenomeni scarsi o assenti. Ancora nevicate sul nord delle Alpi con qualche spruzzata sui crinali di confine più settentrionali. Nubi sparse altrove alternate ad ampie schiarite. Temperature piuttosto miti ovunque, ancora una volta ampiamente sopra la media del periodo.

Autore : Redazione

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum