Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Intervista all'esperto: quanto durerà il freddo?

L'aria polare sta facendo il suo ingresso nel Mediterraneo e su alcune regioni sta nevicando anche a bassa quota. Questa mattina siamo andati ad intervistare uno dei nostri esperti e redattori, Simone Maio.

Sotto la lente - 25 Gennaio 2005, ore 10.22

COSA E' ACCADUTO NELLE ULTIME ORE? MAIO: Aria molto fredda, di estrazione polare, è gradualmente entrata nel Mare Nostrum privilegiando al momento la porta della Valle del Rodano. Si è formata una depressione all'altezza del medio Tirreno che sta producendo piogge, rovesci, qualche temporale, e nevicate a bassa quota al centro-sud e che potrebbe portare qualche fiocco bianco persino su Roma. Al nord invece la situazione è più tranquilla ed un leggero effetto favonico, unito alla secchezza dell'aria, sta per ora mitigando gli effetti del freddo. COSA ATTENDERSI DUNQUE NELLE PROSSIME ORE? MAIO: L'ulteriore approfondimento del minimo ed una sua lenta evoluzione verso il Tirreno meridionale garantirà condizioni di spiccato maltempo su tutto il centro-sud, dove i rovesci si trasformeranno in neve anche a quote basse o addirittura in pianura sulle regioni centrali. Parallelamente si formerà un secondo minimo sul basso Adriatico che contribuirà a richiamare aria ancor più fredda dalla Porta della Bora. Su buona parte del nord per ora non si avranno fenomeni, sebbene qualche nevicata interesserà l'Emilia-Romagna e probabilmente il Triveneto nella giornata di domani, fino in pianura. DAL PUNTO DI VISTA TERMICO? MAIO: Con queste premesse le temperature non potranno che diminuire e mantenersi su valori bassi anche durante il giorno. Tuttavia, la copertura nuvolosa impedirà una forte discesa dei valori durante le ore notturne. FINO A QUANDO LE CORRENTI FREDDE INTERESSERANNO L'ITALIA? MAIO: Al momento fino a sabato, dopo di che si aprono degli scenari ancora tutti da decifrare ed estremamente opposti: - l'alta delle Azzorre, con una reazione d'orgoglio, finirebbe con l'impadronirsi nuovamente del Mediterraneo ricacciando tutta l'aria fredda verso est; - l'alta delle Azzorre andrà a fare ponte con quella siberiana a altitudini molto alte. In quel caso sull'Italia potrebbero aversi nuove nevicate. Al momento entrambe le ipotesi hanno il 50% delle probabilità, non perdete dunque tutti i prossimi aggiornamenti.

Autore : Redazione MeteoLive.it

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum