Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Intervista all'esperto: qualche temporale su parte del Nord, poi caldo in aumento ovunque

Fa caldo durante il giorno, specie nelle grandi città. Abbiamo posto alcune domande ad uno degli esperti della nostra Redazione. Ecco cosa ci ha risposto.

Sotto la lente - 20 Luglio 2004, ore 10.30

TEMPERATURE IN AUMENTO, DI NUOVO DISAGI NOTTURNI NELLE CITTA'. COSA SUCCEDE? Come già anticipato da più giorni, sulla nostra Penisola si sta verificando un "cambio della guardia" fra l'anticiclone azzorriano (non troppo caldo) e il suo collega subtropicale o nordafricano se preferite, più "caliente". Paradossalmente, ad innescare questo movimento sarà proprio una perturbazione a carattere temporalesco tra la Francia e la Spagna. È del tutto normale, specie in questo periodo dell'anno. DUNQUE MALTEMPO IN VISTA ANCHE PER L'ITALIA? Tutt'altro! Quando le depressioni affondano molto ad ovest del nostro Paese causano, per un effetto di sponda, la risalita di aria più calda e di un cuneo anticiclonico dall'Africa settentrionale dove l'aria è più rovente, specie d'estate. Nasce una sorta di "braccio di ferro" tra l'avanzata della perturbazione e l'alta pressione che in questi giorni si risolverà presto in favore di quest'ultima. Tuttavia una parte del Nord non verrà adeguatamente protetta. CI SARANNO TEMPORALI AL SETTENTRIONE PER I PROSSIMI 3-4 GIORNI, DOVE? L'arco alpino continuerà ad essere raggiunto da correnti leggermente instabili ed umide da sud-ovest. L'orografia e il calore del sole esaltano la formazione di nuvole a forte sviluppo verticale che fanno scoppiare i temporali durante le ore pomeridiane. Questo andamento proseguirà anche nei prossimi giorni ma i fenomeni saranno sempre più isolati. PIOVERA' ANCHE IN VALPADANA? FARA' FRESCO? Nei pomeriggi di oggi e domani qualche acquazzone potrà raggiungere, in maniera del tutto irregolare e difficile da prevedere, anche i settori pianeggianti a nord del Po. In seguito questa possibilità sarà molto remota. Si tratterà comunque di episodi rapidi che al massimo rinfrescheranno momentaneamente l'aria. Per il resto sole e temperature in aumento, specie dove non arriveranno i rovesci. AL CENTRO-SUD FARA' CALDO? CI SONO PIOGGE IN VISTA ENTRO 3-4 GIORNI? Le regioni centromeridionali sono stabilmente protette dall'alta pressione che, anche per i prossimi giorni, impedirà il passaggio dei sistemi nuvolosi e le infiltrazioni di aria instabile. Con la risalita delle correnti africane i termometri si impenneranno ulteriormente, tanto che tra venerdì e sabato avremo temperature medie di 34-35° con punte di 36-37°. DOVE FARA' PIU' CALDO? DOVE DI MENO? Nelle zone interne lontane dal mare e dalle montagne e sulla Sardegna che sarà la regione più esposta al flusso sciroccale. Più refrigerio lungo le coste e sull'Appennino per merito delle brezze. QUANDO RITROVEREMO DELLE TEMPERATURE PIU' VIVIBILI SULL'ITALIA? Bisognerà attendere almeno fino a giovedì della prossima settimana. Per confermarlo però è ancora troppo presto. SPINGENDOCI FINO A 10 GIORNI DI DISTANZA CI SONO CAMBIAMENTI IN VISTA? Le carte in nostro possesso vedono una solida campana anticiclonica almeno fino mercoledì 28. I settori alpini vedranno ancora qualche temporale ma difficilmente i fenomeni si estenderanno alle pianure. Successivamente ci sarà un cedimento della struttura con una generale rinfrescata proprio verso la fine del mese corrente. Vedremo nei prossimi giorni se questa tendenza verrà confermata. UNO SGUARDO ALL'EUROPA, COSA SI PREVEDE NEI PROSSIMI GIORNI? Sull'Europa del nord ed in parte su quella centrale da più settimane domina la scena la depressione d'Islanda che sforna perturbazioni in serie condite da aria molto fresca. Estate piuttosto tormentata fino ad ora sulle Isole Britanniche, la Scandinavia e la Danimarca. Qualche temporale di forte intensità anche sulla Germania, la Polonia e le Repubbliche Baltiche. Nei prossimi giorni manifestazioni temporalesche anche su Spagna settentrionale e Francia dove torneranno presto il bel tempo e il caldo. Sempre soleggiato e piuttosto stabile sui Balcani, sulla Grecia e sui settori centromeridionali della penisola Iberica dove, fra venerdì e domenica si raggiungeranno anche i 40°.

Autore : Redazione MeteoLive.it

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 00.35: A2 Autostrada del Mediterraneo

vento-forte

Vento forte nel tratto compreso tra Svincolo Frascineto-Castrovillari (Km. 194,3) e Svincolo Sibari..…

h 00.27: SS340 Regina

incidente

Incidente a 600 m prima di Incrocio Brienno (Km. 13,8) in entrambe le direzioni…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum