Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Intervista all'esperto: non tutti i guasti vengono per nuocere!

Anche stamattina sono giunte in Redazione conferme riguardo un possibile e deciso ingresso autunnale a metà mese e così abbiamo posto alcune domande ad uno dei nostri esperti. Ecco cosa ci ha risposto.

Sotto la lente - 8 Ottobre 2004, ore 11.32

IL CLIMA SULL'ITALIA E' ANCORA MITE MA GIUNGONO VOCI CIRCA UN INGRESSO AUTUNNALE IN GRANDE STILE A META' MESE. COSA C'E' DI VERO? Da più giorni le carte continuano a riproporci lo stesso finale, con la depressione "Miguel" a richiamare in qualche modo una decisa irruzione di aria fredda verso il Mediterraneo centrale, con una stretta saccatura sulla Penisola proprio a metà mese. In questi casi le percentuali che si verifichi l'evento aumentano, direi che attualmente sono quasi del 50%. DUNQUE QUESTO SCAMPOLO D'ESTATE HA I GIORNI CONTATI? Attendiamo ancora qualche giorno per confermarlo ufficialmente ma la linea di tendenza è questa, con le piogge che finalmente torneranno a visitarci più regolarmente e più uniformemente. PIOGGIA VUOL DIRE ANCHE ALLAGAMENTI, TRAFFICO IN TILT E MINORI POSSIBILITA' DI USCIRE ALL'APERTO... Chiaramente noi ci auguriamo sempre che i fenomeni non siano troppo violenti da creare danni ma ci auguriamo anche che arrivino quando ce n'è bisogno. Molte regioni sono assetate e non si vede una vera perturbazione atlantica sull'Italia praticamente da 6 mesi... Credo che tutti dobbiamo anche imparare a rinunciare a qualche uscita per il nostro bene. Se infatti continuasse a non piovere ci sarebbero serie ripercussioni sulla natura e sulla nostra economia, questo bisogna ricordarlo sempre. Alcuni studi dimostrano anche che il ripetersi dello stesso clima per molto tempo faccia peggiorare anche l'umore, dunque ben venga un cambiamento. IN ATTESA DI QUESTA PROBABILE SVOLTA CI SONO ALTRE PIOGGE IN ARRIVO? Domenica, il centro e parte del nord saranno interessate da un sistema nuvoloso in formazione sul Mediterraneo con piogge in qualche caso abbondanti. Per tutti i dettagli consultate però l'articolo a riguardo. Lunedì e martedì nuovi corpi nuvolosi porteranno altre precipitazioni un po' su tutta la Penisola, anche se in maniera irregolare. Tutti segnali che depongono a favore di un più deciso cambiamento nei giorni successivi. LE TEMPERATURE CONTINUERANNO A RIMANERE AL DI SOPRA DELLE MEDIE DEL PERIODO? Fino a sabato sì, poi domenica si assisterà ad una diminuzione al centro-nord e da lunedì anche al sud, con valori più consoni per la stagione in corso. SUL RESTO D'EUROPA COME SARA' IL TEMPO? Fino a domenica le nubi e le precipitazioni guadagneranno un po' tutto il Continente, ad eccezione dei Balcani e della Grecia dove la resistenza anticiclonica si farà più tenace. Addirittura cadrà la prima neve anche a quote pianeggianti sulla Finlandia, su parte della Svezia, sulle Repubbliche Baltiche e sul nord della Russia. In seguito si insinuerà un cuneo anticiclonico fra l'est europeo e la Scandinavia che fungerà da freno per una nuova irruzione fredda, costringendola a prendere un percorso meridionale raggiungendo Gran Bretagna, Francia e Italia.

Autore : Redazione MeteoLive.it

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum