Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Intervista all'Esperto: Giornate più miti e talvolta più stabili verso la fine del mese

Consueta chiacchierata con Lorenzo Catania.

Sotto la lente - 21 Marzo 2006, ore 16.11

Redazione: Continua a piovere, e la primavera appare ancora instabile. Quando arriverà un po' di sole duraturo? Catania: Verso la fine del mese. Venerdì il passaggio di una perturbazione oceanica sul centro-nord Italia aprirà la strada ai venti miti dall'Atlantico tropicale, correnti che innanzitutto porteranno un certo aumento della temperatura grazie all'avvezione di aria calda e secca, specie fra sabato e domenica. Nel meridione d'Italia prevarrà la subsidenza innescata dall'anticiclone africano. Redazione: Che differenza c'è fra aria mite da avvezione e da subsidenza? Catania: L'aria mite da avvezione, come dice la definizione, viene "trasportata" verso di noi dal vento; si tratta quindi di una massa d'aria di origine remota che non sempre produce un completo rasserenamento del cielo, anzi, spesso è accompagnata da velature e qualche nube bassa. La subsidenza invece è quel fenomeno per cui l'aria all'interno di un campo di alta pressione dinamico viene avvitata in senso orario e "schiacciata" verso il basso; la compressione della massa d'aria provoca un suo surriscaldamento e (cosa importante) il completo dissolvimento delle nubi. In definitiva verso la fine del mese nel meridione avremo belle e calde giornate di sole, altrove mitezza ma anche qualche nube; tuttavia gli episodi piovosi saranno molto rari. Redazione: Comunque in questi giorni assistiamo alla caduta della cosidetta pioggia "rossa", particolarmente odiata da chi possiede un'autovettura nuova o recentemente pulita. Catania: E' la pioggia che nasce dalle nubi soffiate dallo Scirocco sull'Italia; in poche parole quando il vento si scatena sul deserto algerino solleva grandi quantità di sabbia (o per meglio dire polvere), che rimangono in sospensione e poi trasportate dallo Scirocco sorvolano il Mediterraneo mischiandosi alle goccioline d'acqua che vanno a formare le nubi. Redazione: Torniamo alla previsione: ad aprile tornerà il freddo? Catania: Diciamo che l'alta pressione nei primi giorni di aprile si allontanerà nuovamente dall'Italia, e quindi la porta per "sbuffi" di aria fredda sarà aperta. Tuttavia al momento non si intravedono vere e proprie ondate di gelo, almeno fino al 3-4 aprile. Redazione: Ora una curiosità che affascina molti dei nostri lettori: la pressione che registrano i nostri barometri, in parole povere, cos'è? Catania: E' il peso dell'aria che abbiamo sulla testa. Sappiamo infatti che il nostro Pianeta è avvolto in una tenue cortina (l'atmosfera) che si distende verso l'alto per alcune decine di chilometri; chiaramente l'atmosfera, essendo composta di gas, avrà un suo peso, seppur non così grande. Ebbene, la pressione atmosferica misura il peso dell'atmosfera stessa su un metro quadrato di superficie.

Autore : Redazione MeteoLive.it

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 23.44: A8 Milano-Varese

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Fiera Milano e Barriera Di Milano Nord (Km. 5,6) in direzione V..…

h 23.36: A8 Milano-Varese

incidente

Incidente a Svincolo Di Legnano (Km. 16,3) in uscita in direzione da Milano dalle 23:32 del 23 se..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum