Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Intervista all'esperto: fase piovosa sull'Italia

Sulle regioni settentrionali si incominciano ad aprire gli ombrelli, l'atmosfera è sempre più cupa su Toscana e Sardegna. Cosa ci aspetta per i prossimi giorni? Lo abbiamo chiesto a Simone Maio, uno dei nostri esperti.

Sotto la lente - 26 Ottobre 2004, ore 11.24

AL NORD IL CIELO E' GRIGIO E IN ALCUNI CASI PIOVE, SU BUONA PARTE DEL CENTRO-SUD L'AUTUNNO SEMBRA INVECE LONTANO... L'ondata di caldo anomalo e di tempo tranquillo che da più giorni sta insistendo sulle nostre regioni ha le ore contate. Le correnti atlantiche sono finalmente riuscite a smantellare il muro anticiclonico e stanno convogliando una prima vera perturbazione sull'Italia, fatto che non accadeva da aprile... Attualmente la parte più avanzata del sistema nuvoloso sta interessando il nord, la Toscana e la Sardegna e le piogge più consistenti si segnalano a ridosso delle prealpi piemontesi e lombarde. COSA DOBBIAMO ATTENDERCI NELL'IMMEDIATO? Gradualmente nubi e precipitazioni interesseranno un po' tutta la Penisola risultando più abbondanti su alto Piemonte e alta Lombardia, zone favorevolmente esposte agli umidi venti meridionali. Non mancheranno comunque accumuli importanti anche lungo il versante tirrenico e sulle zone pedemontane delle Alpi. Nel corso della giornata di domani questa prima perturbazione si muoverà verso est interessando anche il sud e l'adriatico. PER I PROSSIMI GIORNI TORNERA' L'ANTICICLONE? Tutt'altro, la situazione rimarrà favorevole all'ingresso di altri sistemi nuvolosi sul Mediterraneo centrale con nuove piogge almeno fino a domenica al centro-nord, dove il tempo sarà a tratti perturbato ma non mancheranno anche pause e momentanee schiarite. Fenomeni più sporadici al sud ma è noto che il periodo più propizio per le piogge sul meridione sia l'inverno. C'E' IL RISCHIO DI EVENTI ALLUVIONALI? Al momento la persistenza dei fenomeni non sarà tale da indurre a pensare ad un rischio di questo tipo. Quasi certamente il ripetersi delle situazioni piovose finirà col creare dei disagi, mettendo a nudo tutti i problemi di incuria che affliggono le nostre città e i corsi dei fiumi. In questi casi non è però corretto prendersela con la natura... LE TEMPERATURE SARANNO ANCORA ELEVATE? Una prima diminuzione, già in atto al nord-ovest, è attesa su tutta l'Italia fra domani e giovedì. In seguito al centro-sud i valori tenderanno nuovamente a salire per il richiamo di correnti meridionali per poi riprendere a scendere da domenica. In autunno sono abbastanza normali e frequenti questi continui sbalzi termici. SUL RESTO D'EUROPA COSA SI PREVEDE? Anche sul resto del Continente si rinnoveranno delle situazioni tipicamente autunnali, specie ad ovest dove è atteso il passaggio della profonda depressione "Carolin". Sulla Scandinavia si vivrà addirittura un anticipo d'inverno ma da quelle parti la notizia non fa scalpore. L'alta pressione tenterà invece una resistenza ad oltranza sui Balcani, la Grecia e sulle coste del Mar Nero dove insisteranno cieli tranquilli e temperature superiori alle medie del periodo.

Autore : Redazione MeteoLive.it

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum