Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Intervista all'Esperto: Durerà ancora a lungo l'instabilità ed il freddo? Quando tornano a salire le temperature?

Consueta chiacchierata con Luca Savorani.

Sotto la lente - 23 Marzo 2007, ore 10.45

REDAZIONE: Allora Savorani, si prospettano ancora giornate fredde ed instabili sull'Italia? SAVORANI: Innanzi tutto è da precisare che queste fasi perturbate di stampo invernale sono abbastanza comuni sulla nostra penisola nel mese di marzo e la vera anomalia si trova nella stagione invernale che quest'anno è risultata piuttosto mite ed avara di precipitazioni. Certamente non sono mancati episodi piuttosto intensi, grandinate, vento forte e nevicate sino a quote pianeggianti che hanno causato disagi e alcuni danni alle colture; ma si tratta come abbiamo detto di fenomeni consoni al periodo tardo invernale. La situazione dovrebbe comunque tornare in "carreggiata" entro i primi giorni della settimana con temperature in lieve aumento e tempo discreto, fatta eccezione di qualche disturbo generato da una debole instabilità atmosferica. REDAZIONE: Quindi è atteso un miglioramento a partire dalla prossima settimana. Ma nelle prossime ore sono attesi ancora fenomeni intesi e nevicate a bassa quota? SAVORANI: Nelle prossime ore una moderata instabilità potrebbe interessare ancora le regioni meridionali con rovesci e temporali sui versanti tirrenici calabresi, siculi e sul sud della Puglia. Deboli piogge sulla Basilicata, Molise e Sardegna. Nevicate sull'Appennino meridionale sopra i 600-800m; spruzzate di neve possibili anche sui crinali alpini e sull'Alto Adige sopra i 500m. Sabato nuovo peggioramento sul versante tirrenico con temporali a carattere sparso, specie su bassa Toscana, Sardegna, Lazio e Campania. Piogge deboli sulle restanti regioni meridionali; fenomeni scarsi sul medio adriatico, ma in intensificazione dalla serata. Nevicate invece sulle regioni nord-orientali sino a quote molto basse; piogge in pianura. Domenica peggiora sull'Emilia Romagna e Marche con fenomeni anche abbondanti e neve in Appennino sopra i 600m. Molto instabile sul resto del centro-sud dove sono attese piogge a carattere sparso e neve in Appennino sopra i 900-1200m. REDAZIONE: Quando aumenteranno le temperature e tornerà il bel tempo? SAVORANI: All'inizio della prossima settimana un vasto campo di alta pressione con i massimi sulla Scandinavia potrebbe estendere la sua influenza su gran parte del nostro paese determinando un graduale miglioramento delle condizioni del tempo, ma in un contesto ancora variabile. Ci attendiamo anche un progressivo aumento delle temperature ma con valori comunque nella media del periodo. Al momento non si vede ancora chiaramente una svolta decisa verso la primavera caratterizzata da notevoli aumenti termici. A fine mese si scorge un nuovo peggioramento ma con termiche più elevate e nevicate a quote medio-alte. Tuttavia per l'inizio do aprile, dalle ultime emissioni modellistiche, si prospettano ancora possibili affondi freddi di matrice artico marittima, ma si tratta di proiezioni a lungo termine, soggette a notevoli correzioni di rotta.

Autore : Redazione

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 09.09: SS62 Della Cisa

problema sdrucciolevole

Fondo stradale dissestato nel tratto compreso tra 23 m dopo Incrocio Passo Della Cisa (Km. 56,2) e..…

h 09.08: A14 Bologna-Ancona

coda rallentamento

Code causa traffico intenso nel tratto compreso tra Allacciamento A13 Bologna-Padova (Km. 14,4) e A..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum