Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Intervista all'esperto: dopo il caldo spesso arrivano i temporali

Ad un passo dal week-end abbiamo fatto 2 chiacchiere, come di consueto, con Simone Maio, previsore e redattore.

Sotto la lente - 24 Giugno 2005, ore 12.04

Redazione: L'ESTATE SEMBRA PARTITA ALLA GRANDE DALLE NOSTRE PARTI, LA SITUAZIONE GENERALE E' TRANQUILLA? MAIO: La nostra Penisola è attualmente sulla cresta di un'onda anticiclonica che tiene lontani i sistemi nuvolosi più organizzati e che porta delle temperature al di sopra delle medie del periodo per via del suo respiro nordafricano. Tuttavia sull'arco alpino delle lievi flessioni bariche alimentano l'instabilità con la formazione di qualche temporale che stasera potrebbe riservare delle sorprese su parte del nord. Redazione: DI CHE SORPRESE SI TRATTA? MAIO: In tarda serata alcune cellule temporalesche potrebbero riversarsi anche sulle pianure di alto Piemonte, alta Lombardia e Veneto con fenomeni localmente forti e grandinate visti gli indici temporaleschi alti previsti su questi settori. Redazione: RINFRESCATA IN ARRIVO? MAIO: Effimera nelle zone raggiunte dalle piogge, perché non supportata da correnti fresche e secche al suolo in grado di far scendere significativamente anche il tasso d'umidità. Redazione: IL WEEK-END SARA' A RISCHIO TEMPORALI? MAIO: Sull'arco alpino e prealpino durante il pomeriggio tenderanno nuovamente a formarsi delle nubi imponenti che daranno luogo a manifestazioni temporalesche. Qualche fenomeno potrebbe raggiungere anche la fascia pedemontana di Piemonte, Lombardia e Triveneto. Altrove invece domineranno sole e caldo se pur ancora non su livelli da record. Qualche nota di instabilità, sempre di pomeriggio, anche sull'Appennino. Redazione: E LA PROSSIMA SETTIMANA COSA CI ASPETTA? MAIO: Le ultime proiezioni indicano un'ondata molto calda a partire da lunedì con temperature fino a 37-38°C nelle grandi città del nord e del centro. A provocarla sarà, al solito, un'incursione dell'alta pressione subtropicale fino alle nostre latitudini. Il caldo inizierà a mollare la presa probabilmente solo da venerdì prossimo.

Autore : Redazione MeteoLive.it

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum