Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Intervista all'esperto: avremo una nuova irruzione di aria fredda?

Dopo le conferme di ieri, le carte di stamani impongono una battuta d'arresto alle quotazioni dell'irruzione fredda prevista per il fine settimana. In attesa di nuovi sviluppi abbiamo posto alcune domande a Simone Maio, uno dei nostri esperti.

Sotto la lente - 28 Settembre 2004, ore 10.49

PIOGGE E QUALCHE DANNO AL CENTRO-SUD, A SECCO GRAN PARTE DEL NORD. PERCHE'? La causa va ricercata nella disposizione delle correnti e della catena alpina. La depressione Ethan in fase di colmamento che ha interessato principalmente il centro-sud, segnatamente il versante adriatico, si è originata da una discesa di aria fredda da nord che ha investito perpendicolarmente le Alpi. In questi casi si hanno condizioni favoniche e secche al nord-ovest, nubi e fenomeni al nord-est, dove le montagne sono meno alte, e un ricompattamento del fronte con fenomeni sulle regioni centro-meridionali. COSA ATTENDERSI NEI PROSSIMI GIORNI? L'alta pressione si è immediatamente reinsediata sulla nostra Penisola riportando condizioni di bel tempo e nelle prossime ore spingerà ulteriormente verso sud-est la circolazione depressionaria Ethan. Tuttavia la struttura non è solida a tutte le quote e qualche infiltrazione di aria umida da ovest-nordovest continuerà a determinare degli annuvolamenti irregolari al centro-nord con deboli piogge a macchia di leopardo su Liguria, Toscana, Lazio e Friuli. SI PREVEDONO PIOGGE IMPORTANTI A BREVE TERMINE? Le possibilità sono tutte legate all'evoluzione di un vortice freddo sul centro Europa che prenderà vigore dallo sbilanciamento verso la Scandinavia dell'anticiclone. Le carte mostrano grande incertezza sulla formazione di una depressione sull'Adriatico nel corso del fine settimana ed attendiamo importanti conferme o smentite. Nel caso si verificasse questa ipotesi (al momento c'è un 30-40% delle probabilità) avremo ancora nubi e fenomeni venerdì al nord (con le Alpi occidentali in ombra pluviometrica), sabato al centro (Sardegna esclusa) e domenica al sud. In caso contrario si rimarrebbe con una situazione blandamente anticiclonica e qualche infiltrazione più fresca sulle centrali adriatiche e al meridione. LE TEMPERATURE SUBIRANNO VARIAZIONI? I valori freschi (o freddi) di questi giorni saranno leggermente mitigati da un maggior soleggiamento e dalla cessazione delle correnti da nord. Nel corso del week-end potrebbero nuovamente subire una decisa diminuzione ma anche qui tutto dipenderà se saremo investiti o meno da una nuova discesa di aria fredda. SUL RESTO D'EUROPA E' GIA' AUTUNNO? Il nord del Continente, preso di mira da piogge e maltempo già da questa estate, godrà di una pausa più assolata nei prossimi giorni, garantita dall'espansione verso nord dell'anticiclone. Le perturbazioni atlantiche continueranno però ad influenzare il clima delle Isole Britanniche e dell'Islanda. Sull'Europa orientale si concretizzerà una discesa di aria fredda dalla Scandinavia che instabilizzerà il tempo per più giorni. Estate ancora in sella sulla Penisola Iberica centro-meridionale, con valori superiori ai 30° sull'Andalusia e sul sud del Portogallo.

Autore : Redazione MeteoLive.it

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum