Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Intervista all'esperto: arriverà un po' di fresco?

L'esperto di MeteoLive ci illustra come sarà il tempo nei prossimi giorni in Italia e in Europa.

Sotto la lente - 6 Luglio 2004, ore 10.48

Accaldati ma fiduciosi ci siamo recati da uno degli esperti della nostra Redazione e gli abbiamo posto alcune domande sul tempo che farà in Italia e in Europa nei prossimi giorni. Queste le sue risposte. CI SONO MOLTI PARERI CONTRASTANTI, IN ITALIA FA CALDO OPPURE NO? Il caldo e il freddo, escluse le situazioni estreme e inequivocabili, sono delle sensazioni soggettive. Lo scorso anno tutti erano concordi nel sottolineare la lunga ondata di caldo che colpì la Penisola. Quest'anno stiamo vivendo una prima fase estiva a fasce: caldo e afoso al Nord ma con frequenti passaggi nuvolosi e temporali, specie sulle Alpi e il Triveneto; caldo più secco al centro-sud. Se guardiamo le temperature però notiamo che, rispetto alle medie del periodo, abbiamo 3-4° in più in Valpadana e nelle zone interne centromeridionali mentre lungo le coste siamo in media. Tutto rientra nella normalità perché i valori medi tengono conto anche dei giorni più freschi e piovosi che possono verificarsi persino in luglio (e dunque sono sempre u po' più bassi della realtà). NEI PROSSIMI 3-4 GIORNI SI PREVEDE QUALCHE TEMPORALE? L'instabilità che sta colpendo principalmente la fascia alpina e il nord-est tenderà a scendere leggermente verso sud. Fra oggi e giovedì 8, qualche temporale guadagnerà gradualmente la Pianura Padana, la Liguria, l'alta Toscana e le zone interne del Centro. Non si preoccupino più di tanto i vacanzieri perché un temporale, anche se forte, è un fenomeno passeggero che giova alla natura e alla qualità dell'aria che respiriamo. VISTE LE TEMPERATURE ELEVATE, POTREBBERO ESSERCI DEI FENOMENI VIOLENTI CON QUALCHE DANNO? Fra la serata di mercoledì e giovedì, il Comasco, il Varesotto, il Lago Maggiore e le Sottoceneri in Canton Ticino saranno le zone più a rischio di temporali molto intensi. Difficile quantificare con esattezza gli eventuali danni. In questi casi i rischi maggiori vengono dalle grandinate e dalle improvvise raffiche di vento. Per gli escursionisti alpini, nei prossimi giorni sarà meglio consultare attentamente i bollettini meteo prima di muoversi. SULLE ALTRE REGIONI ITALIANE CAMBIERA' IL TEMPO? Al centro-sud, fatta eccezione per l'alta Toscana e l'Appennino centrale si avranno poche variazioni. DUNQUE CONTINUERA' A FAR CALDO? Almeno fino a giovedì sì. Anzi, sulle regioni centro-meridionali si avvertirà maggiormente a causa del richiamo delle correnti da sud che precedono il peggioramento sul Nord Italia. Nelle grandi città lontane dal mare si potrebbero temporaneamente raggiungere i 37-38°. DOVE SI AVVERTIRA' DI MENO IL CALDO? Nei luoghi da sempre noti come più freschi in queste situazioni: il mare, grazie alle brezze, e la montagna. QUANDO UNA TREGUA ANCHE AL CENTRO-SUD? Fra venerdì e sabato le correnti ruoteranno da WNW con un progressivo calo termico anche su queste regioni che riporterà le temperature nella norma. Difficilmente arriveranno dei temporali che si limiteranno a brevi apparizioni lungo l'Appennino. AL NORD ESTATE COMPROMESSA? Attenzione ai facili sensazionalismi! Queste affermazioni sono molto pericolose e gettano ombre sulla meteorologia. Si tratterà di episodi temporaleschi, anche diffusi tra mercoledì e giovedì. Venerdì 9 i rovesci saranno nuovamente confinati all'arco alpino centro-orientale. E NEI GIORNI SUCCESSIVI? Avremo un bel week-end con temperature gradevoli su tutta l'Italia ma da domenica sera e da lunedì si profila un nuovo guasto al centro-nord. Vista l'evoluzione incerta ne riparleremo più in dettaglio nei prossimi giorni. UNO SGUARDO ALL'EUROPA, COSA SI PREVEDE NEI PROSSIMI GIORNI L'aria calda che investirà il nostro centro-sud proseguirà la sua corsa anche sulla Grecia e sui Balcani dove sono attese delle temperature bollenti. Il centro-nord Europa, vista la vigoria della depressione d'Islanda, continuerà invece ad essere interessato, ad intervalli, da piogge e rovesci che manterranno le temperature al di sotto dei valori normali per il periodo. Valori termici più accettabili anche sulla Penisola Iberica e la Francia meridionale, battute da intensi temporali fino a giovedì.

Autore : Simone Maio

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 09.56: A11 Firenze-Pisa

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Montecatini (Km. 39) e Allacciam..…

h 09.53: SS275 Di S. Maria Di Leuca

rallentamento

Traffico rallentato, oggetti su strada a 1,821 km prima di Incrocio Variante Di Gagliano Del Capo -..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum