Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Intervista all'esperto: "ancora molta acqua nei prossimi giorni!"

In vista del fine settimana eccoci nuovamente impegnati nella consueta chiacchierata con i nostri Redattori.

Sotto la lente - 2 Dicembre 2005, ore 13.22

Redazione: Siamo in vista del primo fine settimana di dicembre. Ci può dare un suo parere sul tempo previsto? Catania: Sabato sarà una brutta giornata di pioggia al nord-est e sulle regioni centrali, specialmente sul versante tirrenico, con neve sulle Alpi a quote medie. Inizialmente pioverà o nevicherà anche sulla Lombardia, mentre nel pomeriggio gli acquazzoni arriveranno anche su parte del sud. Domenica invece si partirà con poche nubi e tempo quasi ovunque asciutto; ma dal pomeriggio nuove piogge arriveranno al settentrione. Redazione: Continuerà a lungo questa situazione così sfavorevole? Catania: Credo di sì, perché la depressione europea non pare avere intenzione di spostarsi dal cuore del Vecchio Continente, relegando le alte pressioni ai margini dello scenario mediterraneo. Insomma, di acqua ne cadrà ancora molta nei prossimi giorni, specialmente sulle regioni tirreniche. Redazione: Può spiegare il perché di una così rapida ed accentuata variazione della quota delle nevicate in montagna ed in collina negli ultimi tempi? Catania: E' un discorso piuttosto complesso: per semplificare il concetto si può dire che la depressione europea (sempre lei...) nel suo vorticare incessante in senso antiorario, provoca il passaggio sull'Italia di masse d'aria molto fredda in quota alternate ad altre meno fredde, facendo appunto oscillare la quota neve. Grazie comunque alle basse temperature in vicinanza del suolo, sul nord-ovest dell'Italia i fiocchi di neve cadono spesso fin quasi in pianura. Redazione: Ed ora una domanda da un milione di dollari: si può tentare una prima previsione per Natale? Catania: Ancora no, è un periodo troppo lontano. Nei mesi scorsi siamo riusciti ad individuare nelle linee generali previsioni fino a 20 giorni, è vero, ma non sempre si possono chiedere prestazioni così impegnative ai modelli matematici ed a noi previsori, e questo è uno dei casi. Infatti al momento l'atmosfera è troppo instabile per poterne sviscerare le proprietà a più di 7-10 giorni di distanza. Redazione: Dando uno sguardo in aperto Atlantico vediamo che è nata Epsilon, una nuova tempesta tropicale. Catania: ... ed è anche arrivata al limite della forza di un vero e proprio uragano! Quest'anno l'Oceano Atlantico ha davvero dato il meglio di sé, frantumando svariati record sotto questo punto di vista. Comunque non c'è da preoccuparsi, perché questa perturbazione non interesserà minimamente l'Italia, neanche quando fra qualche giorno sarà estremamente indebolita.

Autore : Redazione MeteoLive.it

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum