Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Instabilità al nord? Caldo al centro-sud? Potrebbero farci compagnia almeno sino alla metà di maggio

Il comparto euro-mediterraneo rimarrà preda di una circolazione di aria umida inserita in un contesto mediamente depressionario. L'avanzamento della stagione favorirà dal canto suo anche una tendenza temporalesca via via più frequente. E' previsto un calo delle temperature, più avvertito al centro-sud.

Sotto la lente - 2 Maggio 2013, ore 10.05

Non se ne esce. La situazione di blocco in cui versa il tempo sull'Italia, per quanto diametralmente opposta ai due capi del Paese, non accontenta più nessuno. Se laddove piove, soprattutto al nord, l'acqua è solitamente la benvenuta in questo periodo dell'anno, ora, dopo settimane quasi ininterrotte di precipitazioni, si spera che ci dia un taglio.

Parimenti laddove c'è bel tempo, soprattutto al sud ma a tratti anche al centro, l'escalation dei termometri su valori da piena estate e la persistenza degli stessi per diversi giorni sta gettando aloni di preoccupazione sul prosieguo della stagione. Quindi anche in questo caso si spera che il tempo ci dia un taglio netto.

Sarà così?

A parere delle ultimissime simulazioni, e anche a conferma dei nostri precedenti approfondimenti meteolive.leonardo.it/news/Ti-segnaliamo/49/Seconda-decade-di-maggio-arriva-l-estate-No-tornera-aria-piu-fredda/41391/, non sembrano possibili svolte degne di menzione. In altre parole si andrà avanti così probabilmente sino alla metà di maggio, pur con una variante: il calo delle temperature. Al centro e al sud questo raffreddamento, o meglio, questa rinfrescata, accompagnata anche da una maggior instabilità generale, sembra si attuerà in due fasi distinte: la prima tra 8 e il 10 maggio, la seconda tra il 13 e il 15 maggio.

Al nord, a parte una parentesi relativamente tranquilla tra il 7 e il 10 maggio, avremo ancora a che fare spesso con un tempo maggiormente instabile e a rischio temporali, soprattutto (anche se non esclusivamente) pomeridiani. Le ultime annotazioni provenienti dalla modellistica aggiustano il calo delle temperature, atteso anche qui in due fasi, delle quali la prima, lieve,  viene anticipata in un range compreso tra il 5 e il 7 maggio e la seconda, più decisa, tra l'11 e il 14 maggio.


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum