Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il surriscaldamento in alta stratosfera diviene realtà

Trovano conferma nell'effettivo svolgersi dei fatti le previsioni di marcato surriscaldamento della stratosfera alla quota di 10hpa. (circa 35.000 metri) Nelle ultime 72 ore un forte aumento della temperatura si sta verificando su diversi livelli stratosferici, ben presto le prime conseguenze anche in troposfera.

Sotto la lente - 8 Gennaio 2013, ore 16.00

Tanto atteso e tanto monitorato, il surriscaldamento stratosferico polare si sta puntualmente verificando in questa prima decade di gennaio 2013 con un aumento della temperatura di diverse decine di gradi. Il mese di dicembre aveva chiuso complessivamente in bilancio negativo con una graduale diminuzione della temperatura alla quota di 10hpa sino a valori di 80 gradi sotto lo zero. Il calo della temperatura del tutto fisiologico è legato al raffreddamento radiativo conseguente alla lunga notte polare con il minimo solare tra la seconda e la terza decade di dicembre.

Nelle ultime ore il trend si è invertito bruscamente segnando così un consistente (quasi imponente) aumento della temperatura che sta avvenendo tutt'ora. Sensibili riscaldamenti e raffreddamenti nella fascia stratosferica sono resi possibili dall'atmosfera molto rarefatta. Il sistema atmosferico è in grado concretizzare grandi sbalzi di temperatura con il minimo dispendio di energia. Questo significa che in realtà nella stratosfera aumenti o diminuzioni dell'ordine delle decine di gradi sono fenomeni rari, ma non eccezionali come si potrebbe pensare.

L'evento in atto tuttavia si colloca tra i maggiori avvenuti negli ultimi decenni, facendo registrare un aumento della temperatura da valori di -80 a valori di quasi -20 nel giro di una manciata di giorni.

Il compito dei modelli troposferici, i quali dispongono di molte più informazioni ed input in fase di inizializzazione, sarà quello di comprendere sino a fondo la reazione della fascia più bassa dell'atmosfera con quanto avviene in alto.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 20.52: A14 Bologna-Ancona

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Bologna San Lazzaro (Km. 22,2) e..…

h 20.52: A1 Firenze-Roma

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Firenze Certosa (Km. 295,5) e In..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum