Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il peggioramento di venerdì-sabato: quali le regioni più coinvolte? Ancora neve al Nord?

Una perturbazione atlantica finirà con il coinvolgere tutta la Penisola tra venerdì e sabato

Sotto la lente - 2 Marzo 2004, ore 09.24

La situazione di blocco che andava avanti da più settimane in pieno Atlantico si andrà progressivamente smorzando nel corso della settimana. Anticiclone in fuga verso sud e perturbazioni atlantiche che riprendono fiato e puntano più liberamente in direzione del Mediterraneo. Godiamoci dunque questi giorni di pausa più soleggiata che il tempo concederà alla nostra Penisola perché da venerdì, ma soprattutto da sabato dovremo fare i conti con un peggioramento in arrivo da nord-ovest. Dei corpi nuvolosi si faranno strada dalla Francia verso il Nord Italia già ad iniziare da venerdì e, dalle carte in nostro possesso, nella giornata di sabato si andrà scavando una nuova depressione sul Mar Ligure. In un primo momento, le regioni più coinvolte saranno quelle settentrionali e le centrali tirreniche, con aria più mite, umida e piovosa in arrivo da sud-ovest. Il limite delle nevicate sarà ovviamente in rialzo fino a 800-1000m sulle Alpi e oltre sull’Appennino. Da sabato, quando la depressione prenderà maggior vigore, inizierà a richiamare aria più fredda dai Balcani in direzione del Nord Italia che, come sappiamo, non ha ripari per le correnti fredde da est. Dunque il limite delle nevicate scenderà in picchiata almeno fino ai 200-300m al Nord ma non è da escludere che possa spingersi anche più in basso. È ancora troppo presto per valutarlo con esattezza. Anche sull’Appennino la quota neve sarà in discesa, almeno fino a 500-600m, mentre sul Tirreno, dell’aria fredda in ingresso dalla Valle del Rodano, porterà maggiori spunti temporaleschi. Nel corso di sabato, il peggioramento si estenderà anche alle rimanenti regioni, anche se dovrebbe essere la fascia tirrenica a vedere i fenomeni più importanti. Insomma, pare proprio che l’inverno si opponga con tenacia alla stagione che avanza; tuttavia, vista la lontananza di questi eventi, vi consigliamo vivamente di seguire con attenzione i prossimi aggiornamenti.

Autore : Simone Maio

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 13.27: A50 Via Sandro Pertini incrocio Tangenziale Ovest Di Milano

coda incidente

Code per 7 km causa incidente nel tratto compreso tra Svincolo SP59 Vigevanese Vecchia: Trezzano (..…

h 13.26: A22 Autostrada Del Brennero

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Bressanone (Km. 38) e Vipiteno (..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum