Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il “Lago freddo” sull’Europa settentrionale

Analisi di una situazione allo stesso tempo affascinante ed “inquietante”

Sotto la lente - 2 Gennaio 2003, ore 10.55

Il Grande Gelo ormai domina da molto tempo sulla Scandinavia e la Russia, dove le temperature raggiungono in certi casi i –40°C; è arduo affrontare anche per pochi minuti un clima del genere, pertanto molta gente se ne rimane in casa , e non esce se non per estrema necessità. L’Europa centrale, in particolare Germania, Danimarca e Polonia, vedono spesso arrivare degli “sbuffi” gelidi da queste regioni grazie al particolare movimento compiuto dalle perturbazioni in arrivo dall’Atlantico; dopo pochi giorni però tutto torna come prima. Sul Mediterraneo invece almeno per adesso non abbiamo assistito ad irruzioni gelide degne di nota. Fatto sta che sull’Europa settentrionale l’aria fredda domina e dominerà ancora a lungo, visto che la depressione d’Islanda non sembra in grado si scalfire minimamente il suo territorio. Le probabilità di discese fredde verso il Mediterraneo quindi aumentano considerevolmente mano a mano che passano i giorni, soprattutto anche grazie al fatto che i miti venti atlantici sembrano perdere di forza e tenacia. Oltretutto c’è da segnalare che al momento fra l’Islanda ed il Mare di Norvegia (grazie alla presenza costante del gelo) si è strutturato un anticiclone termico molto vigoroso, con un massimo che comunque non segna pressioni eccessivamente elevate. D’altra parte non siamo in presenza di aria fredda continentale molto concentrata nei bassi strati, bensì di aria polare, gelida a tutte le quote e quindi ben distribuita su buona parte della troposfera. I suoi effetti quando si presenta nel Mediterraneo si avvertono subito con tempo perturbato seguito da aria molto più secca ed accompagnata da venti deboli (al contrario delle masse continentali che spesso vedono il Burian protagonista). Seguite quindi con noi tutti i prossimi aggiornamenti, perché la situazione si è fatta interessante e potenzialmente ricca di sorprese.

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 08.56: A14 Bologna-Ancona

coda rallentamento

Code causa traffico intenso a Rimini Sud (Km. 127,4) in uscita in direzione da Bologna dalle 08:5..…

h 08.56: A50 Via Sandro Pertini incrocio Tangenziale Ovest Di Milano

coda rallentamento

Code per 2,5 km causa traffico intenso nel tratto compreso tra Allacciamento A1 Milano-Napoli (Km...…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum