Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il Grande Gelo in Canada e su parte degli Stati Uniti

Temperature che si possono tranquillamente definire "artiche", stanno attanagliando parte del continente nord-americano, portando notevoli disagi alla popolazione.

Sotto la lente - 16 Gennaio 2004, ore 15.51

La seconda intensa ondata di gelo è ormai arrivata su buona parte del Canada centro-orientale e sugli Stati Atlantici degli U.S.A.; le temperature toccate questa notte in alcune località, possono essere letteralmente definite “da brividi”, visto che si parla di ben –16°C a New York, o addirittura –22°C a Boston! Ma già nel corso delle nottate precedenti la colonnina di mercurio ha toccato punte veramente basse in certe zone; ad esempio si possono far notare i –23°C di Worchester, nel Massachussetts; il dato più spaventoso però è quello che riguarda il “wind chill”, ossia la temperatura percepita dal corpo a causa del vento sul Monte Washington (New Hampshire) con ben –70°C, anche se la temperatura reale, quella registrata dai termometri, si è fermata a “soli” –43°C. Nel Canada invece la zona più fredda attualmente è l’Ontario, con punte di –42°C, ma medie attorno ai –30°C. Chiaramente questo evento estremo sta portando notevoli disagi alla popolazione, specialmente a chi non è abituato a condizioni del genere, o comunque a chi non si era preparato a dovere; si registrano soprattutto molte vittime per incidenti stradali, o addirittura per collasso dovuto alla fatica nello spalare la neve. Molte scuole nel Massachussets sono del tutto chiuse ormai da qualche giorno, anche per evitare alle famiglie dei bambini inutili rischi; curiosamente inoltre c’è da tenere conto della chiusura di molti impianti sciistici, proprio a causa delle condizioni avverse. Alla luce di tale situazione, cosa si dovranno attendere gli statunitensi nei prossimi giorni? Nuovi impulsi freddi arriveranno dal Canada, mantenendo condizioni di gelo spesso persistente; tuttavia in alcuni casi i venti polari si alterneranno a pause di qualche ora caratterizzate da correnti relativamente meno fredde, con valori termici comunque vicini agli 0°C e rischio di neve.

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum