Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il favonio caldo di domenica 24 su Palermo

La formazione di una depressione sul Mediterraneo centro-occidentale provocherà l'attivazione di una forte (e calda) ventilazione sciroccale che domani sarà in piena azione sulla Sicilia. Le coste settentrionali con particolare riferimento al Golfo di Palermo, potrebbero vivere un anticipo di estate grazie al vento di caduta favonico, provocato dal vento di Scirocco che scavalcherà i rilievi alle spalle della città.

Sotto la lente - 23 Marzo 2013, ore 11.00

Nelle prossime ore andrà scavandosi sul Mediterraneo l'ennesima nuova depressione che riporterà condizioni instabili e perturbate su diverse aree del Paese. Al nord si faranno ancora sentire gli effetti della circolazione fredda presente sui paesi oltralpe con temperature generalmente sotto i 10 gradi, sul mezzogiorno lo Scirocco farà impennare i termometri soprattutto sulla Sicilia dove ci attendiamo un significativo episodio di Favonio caldo sulla città di Palermo.

Parlando nello specifico della Sicilia, quanto avverrà nella giornata di domani sarà assai peculiare. Per la prima volta dalla fine della stagione invernale, l'isoterma estiva +15 a 850hpa investirà l'isola portando un netto aumento della temperatura che durerà circa 24 ore. Sulla costa settentrionale sicula (Palermo e dintorni) il vento di Scirocco che accompagnerà l'impennata della temperatura in quota, subirà un effetto favonico e potrà portare temperature sin oltre i 25 gradi durante le ore centrali del giorno.

Questa impennata termica così "feroce" sarà ad appannaggio esclusivamente della costa settentrionale della Sicilia, dove l'atmosfera risulterà secca e surriscaldata. Sugli altri tratti costieri lo Scirocco arriverà "puro", non condizionato da riscaldamenti favonici indotti dalla presenza di rilievi montuosi, l'atmosfera in questo frangente risulterà sicuramente più umida e meno rovente, con temperature attorno ai 18-20 gradi.

Il vento favonico sulle coste settentrionali della Sicilia è un evento raro?

Questo fenomeno in realtà non risulta nuovo a nessuno, si tratta di un evento che accade piuttosto frequentemente lungo la costa palermitana. Il fenomeno si verifica quando una depressione sul Mediterraneo occidentale innesca di fronte a se un marcato richiamo di correnti meridionali. La città di Palermo come del resto diversi tratti del relativo tratto di costa, hanno alle loro spalle alcuni rilievi montuosi che sono in grado di provocare sulle masse d'aria gli stessi effetti che avvengono lungo i rilievi alpini od appenninici quando assistiamo ai fenomeni di sottovento o Favonio.

In questo caso l'effetto favonico è provocato dall'avvezione sciroccale che scavalcando i rilievi montuosi alle spalle della costa settentrionale sicula, si getta sfruttando il trampolino di lancio offerto dal degradare dei rilievi sino alla costa, determinando un forte surriscaldamento adiabatico della massa d'aria. Lo Scirocco che già in partenza presenta delle temperature assai tiepide, arriva sulla città di Palermo sotto forma di un vento molto secco ed assai caldo.

In queste condizioni impennate termiche superiori ai 20 gradi possono verificarsi anche al di fuori della stagione estiva, regalando delle parentesi di gran caldo anche al di fuori del periodo canonico.

Approfondimenti su: http://meteolive.leonardo.it/news/In-primo-piano/2/Centro-sud-dopo-lo-Scirocco-domenicale-luned-arrivano-i-TEMPORALI/40916-TOBEPUB/ di Paolo Bonino.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum