Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

GROSSO: "questo anticiclone è un vero tormento, multe pesantissime a chi spreca acqua"

Tradizionale intervista settimanale ad Alessio Grosso.

Sotto la lente - 12 Aprile 2007, ore 10.05

REDAZIONE: allora Grosso è veramente sconfortante parlare del tempo europeo in questo periodo. GROSSO: si, ormai sull'Europa centrale e mediterranea la normalità sembra essere questo colosso anticiclonico che persiste per settimane, periodi che sommati portano a una serie impressionante di mesi anomali, con temperature sempre sopra la media, piogge mal distribuite sul territorio, totale assenza di perturbazioni atlantiche. Una situazione veramente grave di cui si parla pochissimo sui media. REDAZIONE: bé, lo si riconduce al più ampio discorso del riscaldamento globale. GROSSO: infatti, è un discorso troppo generico, bisogna specificare. Quanto sta succedendo su Canada e States orientali da febbraio ad esempio fa pensare a tutto tranne che al riscaldamento globale, quanto succede in Europa dal settembre scorso invece ci porta verso la direzione indicata dai media, ma senza che si riesca a motivarne con certezza le cause, se non con la solita litania legata all'uomo cattivo che inquina. REDAZIONE: qualcuno ritiene che aver migliorato la qualità dell'aria stia evidenziando ancor più un riscaldamento assolutamente naturale del clima, è possibile? GROSSO: possibilissimo, dagli anni 70 ad oggi la qualità dell'aria in molte zone del Pianeta è migliorata; anche se non sono diminuite le emissioni di anidride carbonica, la concentrazione di zolfo è sensibilmente calata, e questa sorta di schermatura alla radiazione solare ha evidentemente celato un aumento termico che solo ora ci appare in modo netto, sia pure irregolare. Resta da capire, e probabilmente non lo capiremo mai, quanto incidiamo con le nostre attività e soprattutto in che modo. REDAZIONE: una cosa è certa: in pochi anni abbiamo assistito ad un innalzamento spettacolare di latitudine della fascia perturbata atlantica che ci priva di fatto di preziose precipitazioni. GROSSO: vero, per questo bisogna lanciare una campagna formidabile per il risparmio del nostro bene più prezioso, l'acqua, arrivando se necessario a restrizioni impopolari, ad impedire che si lavino le auto, che si innaffino i giardini, che se ne consumi più di un tot al giorno per abitazione. Se so che sprecare un litro d'acqua mi costa 20 euro dal portafogli ci starò più attento; un giro di vite assolutamente necessario insomma se vogliamo guardare con ottimismo ai prossimi anni. REDAZIONE: quando arriverà la pioggia? GROSSO: forse dopo il 20 del mese ma non illudiamoci, questa configurazione barica non mi piace per niente.

Autore : Redazione

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 07.08: A26 Genova-Gravellona Toce

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Allacciamento Diram. Predosa-Bettole (Km. 45,3) e Alessandria Sud..…

h 07.03: A5 Torino-Courmayeur

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Svincolo Morgex (entrata Direzione Sud) (Km. 130,6) e Allacciamento..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum