Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Giovedì tornano i rovesci al nord e al centro, neve a quote basse su Appennino

Il passaggio di un debole impulso freddo da nord-ovest garantirà qualche pioggia su parte del nord e al centro nella giornata di domani. Vediamo quali regioni saranno maggiormente interessate.

Sotto la lente - 15 Marzo 2006, ore 10.55

Il vasto anticiclone presente sull'Europa settentrionale continua a veicolare correnti fredde orientali, che determinano temperature molto basse su gran parte del nostro Continente. Nelle prossime ore tali correnti compiranno un ampio giro, interessando anche la Francia e parte della Spagna. Più a sud, in prossimità del Mediterraneo occidentale, si attiverà invece un richiamo di aria più umida, il quale inevitabilmente contrasterà con l'aria fredda sopra citata. L'incontro/scontro tra queste due diverse masse d'aria darà luogo ad un debole sistema frontale, che sarà supportato al suolo e a media quota da una blanda depressione che si scaverà inizialmente all'altezza del Mar Ligure. Il tutto, poi, verrà trascinato dalle correnti dominanti in quota verso il centro e il sud. Già dalla prossima notte, qualche pioggia potrebbe interessare il Ponente Ligure e il Cuneese. Al di sopra dei 600-700 metri vi sarà anche qualche nevicata. Tra la notte e la mattinata di domani, piogge sparse interesseranno la Liguria. In Appennino, al di sopra dei 700 metri, la neve potrebbe fare la sua comparsa, anche se in quantità modeste. Qualche isolata precipitazione sarà possibile anche sul Piacentino, sul Parmense, sull'Alessandrino e sul Pavese. Nelle ore centrali del giorno le piogge guadagneranno terreno verso il centro Italia, ad iniziare dalle coste tosco-laziali. Si tratterà in genere di piogge moderate, anche se sul Lazio non sarà escluso qualche temporale in serata. La neve cadrà al di sopra degli 800 metri sulla Toscana, 900-1100 metri sull'Appennino Umbro Marchigiano, Laziale e Abruzzese. Al nord la situazione dovrebbe migliorare in Liguria, anche se qualche precipitazione potrebbe attardarsi sul settore orientale. Tutto tenderà a spostarsi tra la Romagna e il Basso Veneto, con neve al di sopra dei 700-800 metri. Qualche nevicata si farà vedere anche sul Trentino Alto Adige in serata. Al sud nubi in aumento e qualche pioggia già dal pomeriggio sulla Campania. In seguito, estensione dei fenomeni al Molise e alla Puglia, con quota neve sui 1200 metri. Sulla Sicilia e sulla Calabria transiteranno solo banchi di nubi, ma questa volta non dovrebbe piovere. Nella giornata di venerdi qualche precipitazione sarà possibile ancora tra il sud delle Marche, l'Abruzzo e la Puglia Garganica, mentre altrove la situazione tenderà a migliorare.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 03.16: A14 Pescara-Bari

coda incidente

Code per 1 km causa incidente nel tratto compreso tra Lanciano (Km. 413,8) e Val Di Sangro (Km. 42..…

h 03.06: A15 Raccordo La Spezia-Lerici

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Svincolo La Spezia - Via Valdilocchi - Porto Est e Svincolo Leric..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum