Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Giovedì SERIO peggioramento!

Panoramica sul peggioramento previsto per la giornata di GIOVEDI'. Dove le piogge più intense e i temporali più forti? Seguite i nostri aggiornamenti.

Sotto la lente - 12 Settembre 2006, ore 11.38

A quanto pare è ormai certo il peggioramento del tempo previsto a partire dalla giornata di giovedì su molte regioni del Paese. Difficile ritrattare, con tali ingredienti, l'entità del forte maltempo che potrebbe garantire generosi, se non pericolosi, apporti precipitativi sul nord-ovest e sull'area tirrenica. Situazione da monitorare attentamente per lo stato dei fiumi e dei torrenti che, trovandosi attualmente in una moderata fase di magra potrebbero accusare piene improvvise, con pericolosi accumuli di detriti che, ostacolando il regolare flusso idrico nell'alveo dei corsi d'acqua, potrebbero causare inaspettate inondazioni. Ma veniamo al peggioramento previsto e vediamo insieme le zone a maggior rischio di piogge e temporali: Dal tardo pomeriggio di Mercoledì i primi sintomi del cambiamento, con i primi brevi rovesci sulle Prealpi Piemontesi, e isolati fenomeni sull'Appennino. Nel corso della notte e della mattinata di Giovedì, Scirocco sul Tirreno e sull'alto Adriatico. Forti temporali marittimi sull'ovest della Sardegna e sulla Provenza e le prime piogge sulle Prealpi piemontesi e sul ponente ligure. Con il passare delle ore intensificazione sei fenomeni sul Tirreno settentrionale, con fenomeni intensi e abbondanti precipitazioni sulla Liguria, specie sul ponente, e temporali marittimi di forte intensità al largo delle coste toscane. Dal pomeriggio di GIOVEDI perturbato sulla Liguria ovest Piemonte, Val d'Ossola, Verbano, dove non si escludono possibili nubifragi, e abbondanti piogge e rovesci sul Piemonte orientale, e sulla pianura Lombarda. Il maltempo sembra al momento non dare tregua su queste zone, almeno sino alla giornata di Sabato. Situazione potenzialmente PERICOLOSA da tenere sotto controllo! Venerdì, seguita il maltempo al nord-ovest, ma fenomeni intensi saranno possibili anche sulla Pianura Emiliana e in serata sul Grossetano. Temporali marittimi di notevole violenza anche sul mare di Sardegna, specie sui settori occidentali e sul Sassarese. Tra sabato e domenica parziale coinvolgimento del meridione e del settore adriatico, ma ne riparleremo nelle prossime rubriche.

Autore : Luca Savorani

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum