Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Flash Live: TEMPORALI sull'Adriatico, VENTO al settentrione

Fronte freddo in queste ore a ridosso delle regioni centrali. Davanti a sé fenomeni prefrontali, dietro venti in rinforzo.

Sotto la lente - 4 Settembre 2007, ore 09.53

Fermo immagine della situazione attuale: fenomeni da instabilità prefrontale al meridione, temporali e rovesci diffusi da fronte freddo sulle regioni centrali, venti in rinforzo al settentrione a seguire il passaggio frontale. Il fronte freddo, situato in queste ore a ridosso delle regioni centrali, come anticipato è preceduto al meridione da fenomeni prefrontali, localmente intensi. Una cellula mesociclonica si è originata all'alba sulle coste della Campania, ed ora si trova a ridosso dell'Appennino campano con movimento diretto verso la Puglia. Molte fulminazioni e rovesci intensi. Nel cuore del fronte freddo, situato tra Toscana, Marche e Romagna, si stanno scaricando temporali e rovesci intensi abbastanza diffusi che riescono a sfondare anche sulle zone del versante tirrenico, ad esempio in questo momento su Firenze, portando oltre a piogge consistenti anche bruschi cali termici. Salendo verso nord, alle spalle del fronte freddo, troviamo piogge sull'Emilia-Romagna e il basso Veneto che salendo verso nord divengono rovesci sparsi per poi cessare verso l'alta pianura Padana. Settentrione dove la caratteristica saliente sono stamani i venti. Ad occidente, su Piemonte e Lombardia, i venti settentrionali che alimentano il fronte stanno generando i primi effetti favonici per effetto dei venti di caduta dalle Alpi. Temperature che tendono a salire, umidità dell'aria in calo nelle zone dei laghi lombardi e della Brianza con valori di umidità relativa già tendenti al 25-30%. Sul nord-est invece è la Bora che da un po' ha preso a soffiare con forza nei pressi dell'alto Adriatico. Cieli sul settentrione che vanno pulendosi del tutto dalla nuvolosità e cieli tersi. Sulle vette confinali di Alto Adige, Cadore e Carnia, infine, qualche nube dello stau nord Alpino che riesce a valicare il crinale ed a portare qualche rovescio di neve. Nelle prossime ore, nel pomeriggio, trasferimento più a sud di tutto il sistema frontale e dei fenomeni annessi.

Autore : Paolo Sartori

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum