Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Flash Live: piccolo centro di bassa pressione sul Mar Ligure

Un curioso gioco di correnti ha dato vita ad un piccolo ciclone sui mari settentrionali italiani, un fenomeno piuttosto frequente in autunno o in inverno.

Sotto la lente - 2 Febbraio 2004, ore 15.21

Ai margini del vasto dominio dell’anticiclone subtropicale, in pieno Mediterraneo, proprio nelle ultime ore si è sviluppato un minuscolo centro di bassa pressione, del quale si possono evidenziare con facilità i vari settori, come d’altra parte indicato nell’immagine. Il centro del piccolo ciclone si trova in prossimità di Ventimiglia, ed è stato generato dall’ingresso di un debole “spiffero” di aria mite atlantica dalla Valle del Rodano in prossimità del suolo; questi venti hanno cominciato a scorrere verso est, seguendo la traiettoria principale delle correnti in quota, andando ad invadere una porzione di mare (quello poco a nord della Corsica) dove fino a poche ore fa c’era calma assoluta. La traccia dei venti atlantici, freschi e secchi rispetto all'aria preesistente sul Mar Ligure, è rappresentata dalle nubi cumuliformi pesenti in zona, e ben evidenti nell'immagine satellitare. Comunque l'avvento di queste correnti ha provocato una risposta di segno opposto, ossia ha portato alla nascita di venti deboli ed umidi con una certa componente da est (in particolare Scirocco) sulle coste liguri e le vallate appenniniche vicine, permettendo anche l’inizio della rotazione antioraria delle masse d’aria. La formazione di piccoli cicloni in un contesto di alta pressione invernale, è molto frequente sul Mar Ligure, a causa del fatto che generalmente quando un anticiclone invade il Mediterraneo, le tese correnti in arrivo dall’Atlantico tendono a “sbattere” contro le Alpi, deviando in piccola parte verso il Mediterraneo, attraverso la Valle del Rodano; la temperatura relativamente elevata dell’aria alle quote basse (1-2 km di altezza) fa il resto e contribuisce a completare l'opera.

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum