Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Flash Live Italia: vi aiutiamo a capire come sta evolvendo la situazione

Che informazioni ci da stamani l’immagine dal satellite?

Sotto la lente - 8 Gennaio 2003, ore 10.15

Deboli o moderate nevicate sono in atto un po’ su tutto il settentrione, in particolare sulla Lombardia ed il Triveneto, ma a tratti dei fiocchi cadono anche sulla costa ligure. La temperatura si mantiene su valori vicini allo zero anche su buona parte dell’Appennino settentrionale e centrale, dove la neve in certi casi cade abbondante. Sulle coste toscane invece si alternano momenti con nubi dense e qualche pioviggine ad altri con ampie schiarite; di conseguenza la temperatura tende a salire, e già si toccano i 6°C nella zona di Livorno. A partire dal Lazio centrale e dall’Abruzzo verso sud la temperatura sale rapidamente e le precipitazioni, per la verità scarse ed a prevalente carattere di rovescio, si manifestano sotto forma di neve solo in media o alta montagna. Ma a cosa è dovuta questa fenomenologia? Come sappiamo negli ultimi giorni al centro ed al nord è arrivata aria piuttosto fredda di origine artica marittima, che ha impiegato qualche ora per riversarsi dalle alte quote verso il suolo. Ma dalla Spagna sta facendo il suo ingresso sulla Francia meridionale una perturbazione di origine atlantica, preceduta da correnti relativamente miti attivatesi sul Mediterraneo occidentale, e seguita da nuova aria artica marittima. I venti di Libeccio richiamati dalla depressione stanno facendo aumentare la temperatura sulle nostre regioni meridionali e sulla Sardegna, mentre di contro al nord l’avvicinamento della perturbazione da ovest sta provocando un richiamo di correnti fredde dai Balcani, responsabili della Bora e delle nevicate di queste ore. L’aspetto più importante di cui tenere di conto in queste ore però è il movimento di un “nocciolo” freddo in quota in corrispondenza della Francia centrale; questo tipo di figure bariche infatti spesso compiono “virate” ed accelerazioni imprevedibili (perché non ben visualizzate dai modelli matematici). Fatto sta che a quanto pare questo nucleo gelido sarà destinato a viaggiare verso la Bretagna, per poi tuffarsi nel Mediterraneo dai Pirenei, generando poi una nuova depressione che fra venerdì e sabato richiamerà ancora più decisamente aria fredda nei bassi strati dal Continente verso il minimo pressorio, portando ad un incremento del freddo anche sulle nostre regioni. Per ulteriori dettagli in merito vi rimandiamo comunque ai prossimi articoli

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 08.53: A51 Via Raffaele Rubattino incrocio Tangenziale Est Di Milano

incidente

Entrata chiusa causa incidente nel tratto compreso tra Svincolo Vimercate Nord: Frazione Velasca (K..…

h 08.43: R32 Raccordo Viterbo-Terni (rato)

problema sdrucciolevole

Fondo stradale dissestato nel tratto compreso tra 6,321 km dopo Svincolo Sp Narni Scalo-Capitone (K..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum