Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Flash Live: correnti atlantiche sulle Isole Britanniche

Diamo uno sguardo a tutta l’Europa con l’immagine che ci fornisce il satellite

Sotto la lente - 6 Settembre 2002, ore 09.42

Sull’Italia, come abbiamo già ampiamente spiegato è presente un piccolo ma insidioso vortice depressionario, che a causa della presenza di aria fredda in quota porta tempo marcatamente instabile su alcune delle regioni centro-settentrionali. Nelle prossime ore il perno della depressione si sposterà dal Tirreno setterntrionale verso l’Umbria ed il Lazio, permettendo così alle regioni nord-occidentali di godere di qualche ampia schiarita. Allargando la visuale su tutta l’Europa, si nota innanzitutto che la depressione d’Islanda è in grande forma e sta sfornando sistemi frontali ondulati a ripetizione, proprio come nei giorni migliori di un autunno inoltrato. L’unica cosa diversa rispetto al mese di novembre è la posizione del minimo principale, ancora troppo a nord per influenzare con continuità il tempo su tutto il Continente. Fatto sta che sulla Gran Bretagna, la Danimarca e la Scandinavia, si alternano periodi di alcune ore con cielo relativamente sereno con momenti nei quali il tempo risulta piovoso e molto ventilato. Oltretutto le temperature in queste zone sono localmente piuttosto fresche: si va dai 7-9°C della Scozia ai 16-17°C della Danimarca. Nei prossimi giorni comunque il tempo rimarrà brutto e ci saranno alcune variazioni nel campo termico; infatti, l’aria fredda che alimenta il vortice tenderà a spingere più verso sud in prossimità delle Isole Britanniche, mentre una risposta relativamente più mite dovrebbe interessare la Danimarca. Sull’Europa centrale l’anticiclone atlantico sta tentando si spingere e di irrobustirsi, portando cieli perlopiù sereni, con qualche nube bassa di passaggio, specialmente nelle zone dove nei giorni precedenti aveva piovuto consistentemente; ma l’autunno si avvicina e le temperature non riescono più a salire come ad Agosto, oscillando fra i 10-12°C della zona di Parigi ed i 16-17°C delle coste mediterranee. La depressione d’Islanda comunque è troppo forte rispetto all’anticiclone, e prevarrà entro pochi giorni. Nella giornata di lunedì in particolare è prevista la formazione di un profondo minimo a tutte le quote alimentato da aria fredda sulla Francia settentrionale; questo probabilmente influenzerà il tempo anche sul nostro Paese fra martedì e mercoledì. Passando all’Europa orientale, si può notare come sia interessata da una moderata perturbazione atlantica in via di indebolimento; tale sistema è comunque in grado di portare alcuni rovesci specialmente lungo la linea frontale, che gradualmente va spostandosi verso levante. Lontano da questa perturbazione prevalgono le schiarite, e le temperature risultano ancora abbastanza elevate, attestandosi fra i 17 e i 20°C. Nei prossimi giorni però, questo settore del Continente tenderà ad essere ancora investito da diversi fronti atlantici in via di dissolvimento, quindi il tempo non riuscirà a migliorare con decisione, anche se le temperature non cambieranno di molto.

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 10.02: A14 Bologna-Ancona

coda

Code a tratti causa mostra nel tratto compreso tra Allacciamento A1 Milano-Napoli e Bologna Fiera..…

h 10.01: A11 Firenze-Pisa

coda rallentamento

Code a tratti causa traffico intenso nel tratto compreso tra Prato Ovest (Km. 16,8) e Allacciamento..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum