Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Estate 2012: si preparano i giorni più caldi

Tutti saremo coinvolti, dalle Alpi alla Sicilia. Il picco massimo atteso in particolare tra martedì 21 e mercoledì 22, quando la colonnina di mercurio sulle città italiane si attesterà su valori medi non inferiori a 35°C.

Sotto la lente - 20 Agosto 2012, ore 09.33

 Caldo: prima torrido, poi afoso. L'estate 2012 sicuramente sta scrivendo una pagina importante nella climatologia mediterranea e italiana, una pagina anche drammatica se pensiamo che i tempi di ritorno di estati così roventi avrebbero dovuto attestarsi intorno agli 80 anni. E invece l'estate quasi gemella dell'attuale l'abbiamo lasciata alle spalle nel 2003, solo 9 anni fa.

Ora ci attende l'ultimo sforzo, quello che porterà sul nostro Paese i giorni più secchi e calienti dell'intera stagione, intendendo con questo che almeno il 75% delle città italiane farà registrare temperature massime pari o al di sopra dei 35°C. Una media davvero impressionante. Il caldo risulterà in particolare più fastidioso su Pianura Padana, Emilia, Romagna, Toscana, Umbria, Marche e Lazio.

Impressionante anche rilevare quanto si siano scaldati i nostri mari: mediamente le nostre acque fanno registrare valori di ben 28°C ma con punte fino a 29°C sul basso Ionio. Questo dato inciderà sicuramente sull'andamento del prossimo autunno, che si spera possa elargire le giuste dosi di pioggia senza creare troppo parapiglia. I potenziali energetici che il mare rilascerà in atmosfera infatti saranno di tutto rispetto e i contrasti potranno fare del Mare Notrum una vera e propria fucina di perturbazioni.

Ma non corriamo troppo in là: ora c'è l'estate africana atto settimo, probabilmente l'ultimo. Da domenica 26 tutto sembra dover cambiare assetto. Certo l'estate non finirà con la prima perturbazione in arrivo dall'Atlantico, ma sicuramente il periodo che seguirà ci regalerà un'aria più gradevole e finalmente consono al clima di casa nostra.

Intanto guardate in figura di cosa è capace il ciclope anticiclonico nord-africano: tutta l'Italia senza una nube. Solo in serata potranno ormarsi alcuni temporali lungo le Alpi, ma di questo ne abbiamo parlato in un apposito approfondimento  http://meteolive.leonardo.it/news/In-primo-piano/2/Africa-vs-Atlantico-storia-di-un-caldo-che-se-ne-andra-/38431/.


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum