Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ecco la perturbazione che ci interesserà nel week-end

Diamo uno sguardo all’immagine più recente inviataci dal satellite.

Sotto la lente - 16 Maggio 2003, ore 13.47

Il sistema frontale atlantico che nei prossimi due giorni attraverserà la nostra Penisola portando qualche pioggia, si trova attualmente fra la Spagna e la Francia. E’ una perturbazione preceduta da deboli o moderati venti orientali che comunque non hanno portato ad un apprezzabile aumento della temperatura in prossimità del suolo; d’altra parte il fronte è ormai in gran parte occluso, e la sua parte più attiva sta attraversando solo adesso il settore meridionale della Penisola Iberica. A seguito del sistema frontale il vento ruota da nord-ovest e si mostra leggermente più fresco di quello che lo ha preceduto, soprattutto sulle coste portoghesi; l’instabilità post-frontale comunque risulta piuttosto debole e non sembra che sia in grado di provocare a breve la formazione di estese cellule temporalesche. Invece sull’Africa settentrionale si sta generando un altro corpo nuvoloso, accompagnato da aria moderatamente instabile e da venti piuttosto deboli; sarà questa perturbazione a portare soprattutto domani i temporali sul Canale di Sardegna e su parte dell’Isola; domenica poi si trasferirà sulle nostre regioni meridionali, dove è atteso un peggioramento con piogge piuttosto diffuse anche se di debole o moderata intensità.

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum