Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ecco il percorso del fronte in arrivo

Cerchiamo di capire come potrebbe muoversi la moderata perturbazione ora presente tra la Francia e la Spagna.

Sotto la lente - 30 Ottobre 2002, ore 09.52

Un fronte insidioso, con precipitazioni distribuite in modo molto irregolare al suo interno, a prevalente carattere di rovescio. Queste dovrebbero essere le caratteristiche della nuova moderata perturbazione in arrivo. La perturbazione è di origine atlantica, ma una depressione autonoma si staccherà dal flusso zonale principale che sarà costretto a muoversi temporaneamente a latitudini più settentrionali. Quindi la perturbazione in questione diverrà mediterranea a tutti gli effetti e si muoverà sempre in un letto di correnti occidentali, ma molto più deboli. Attualmente il fronte nuvoloso sta per interessare i Pirenei, ma una nuvolosità prefrontale lambisce già il nostro settentrione e parte del centro. La saccatura in quota che lo ospita è ancora aperta, ma ben presto tenderà ad isolarsi dapprima sul sud della Francia e in un secondo tempo in prossimità della Sardegna. Quindi tra la prossima notte e la giornata di domani il corpo nuvoloso darà i suoi massimi effetti in prossimità del Golfo del Leone, in trasferimento verso la Corsica e la Sardegna, supportato da una blanda depressione nei bassi strati. Domani, perintanto, sarà possibile qualche pioggia sulla Corsica, sulla Sardegna, sulla Liguria centro-occidentale e con meno frequenza sulla bassa Lombardia e sul basso Piemonte. Su Sardegna, Corsica e Liguria anche qualche temporale. In serata vi sarà un miglioramento al nord e tutta la nuvolosità si porterà in direzione del medio e basso Tirreno, con possibili piogge e qualche isolato temporale. Venerdì la depressione al suolo si sarà ridotta ad una sorta di “ansa depressionaria” che potrebbe ancora dare qualche fenomeno su Lazio, Campania, in trasferimento verso la Calabria tirrenica e la Sicilia. In serata il tempo tenderà a migliorare, con i fenomeni che dovrebbero concentrarsi solo sulla Sicilia.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum