Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

E ora cosa accadrà? Ci attende un bel MINESTRONE

L'opinione di Alessio Grosso.

Sotto la lente - 23 Novembre 2007, ore 10.21

Minestrone con ben 15 verdure scelte. Eh si, il tempo si diverte a mescolare le carte e per ora è quasi impossibile individuare una linea di tendenza certa per la prossima settimana e per l'inizio di dicembre. Ci sono però degli indizi importanti che andiamo ad elencare e sui quali faremo qualche previsione: -il fluzzo zonale atlantico subirà una parziale accelerazione e di conseguenza il pacchetto di aria artica che sembrava destinato al nostro Paese finirà invece per essere deviato sui Balcani e l'est europeo in genere. (lunedì 26 novembre) -la zona di alta pressione che ci raggiungerà dall'Atlantico non dà alcuna garanzia di stabilità duratura (27-28 novembre) -Da ovest infatti si apriranno presto anche alle basse latitudini alcune falle che consentiranno la penetrazione di nuove saccature atlantiche per la fine del mese. (fine novembre) -Se il getto rallentasse ancora assecondando le volontà del vortice polare potrebbero formarsi onde più marcate che penetrerebbero anche nel Mediterraneo avvettando verso di noi aria fredda. (primi di dicembre) -Contemporaneamente l'anticiclone delle Azzorre punterebbe verso il grande nord catapultandoci improvvisamente in pieno inverno. (primi di dicembre) -Su tutti questi progetti potrebbe giocare un ruolo sfavorevole un posizionamento dell'alta pressione nel cuore del Mediterraneo con radici africane, un'ipotesi che preferiamo non considerare al momento. Riassumendo le cose potrebbero andare così: -dopo le piogge al nord di questi giorni e l'instabilità di sabato, vivremo una domenica più tranquilla ma un lunedì 26 un po' perturbato al centro con fenomeni in trasferimento al sud e schiarite favoniche al nord. -tra il 27 ed il 29 breve parentesi anticiclonica -nuovo modesto guasto per fine mese con qualche pioggia ma con temperature miti -ulteriore e più intenso guasto a carattere freddo per i primi di dicembre con neve su Alpi ed Appennini a quote basse.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum