Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Dove potrebbe nevicare la prossima settimana?

Un breve aggiornamento sulla possibilità di nevicate nel corso della prossima settimana.

Sotto la lente - 16 Marzo 2007, ore 10.30

Il peggioramento è CONFERMATO ed è certo che assisteremo ad un brusco calo delle temperature, prima in quota sulle Alpi, e poi in Appennino. Con il passare delle ore l'aria fredda potrebbe conquistare velocemente i bassi strati atmosferici portando valori termici a suolo sotto la media del periodo specie di notte con gelate notturne sulle pianure del nord e nelle valli interne del centro. Insomma si prospetta una fase invernale piuttosto intensa e ventosa, dopo una stagione caratterizzata da temperature sin troppo miti. Ma dove potrebbe nevicare? A partire da lunedì l'Anticiclone delle Azzorre potrebbe puntare decisamente a nord sull'Atlantico settentrionale convogliando masse d'aria fredda di origine artica molto instabili sull'Europa nord-occidentale. Attese nevicate anche importanti sul versante nord alpino e sulla Francia, mentre l'aria fredda potrebbe addossarsi a nord delle Alpi, per poi irromprere sul nostro settentrione causando la formazione di addensamenti anche compatti sulle regioni nord-orientali con rovesci nevosi sul settore alpino lombardo, sull'Alto Adige e specialmente sul Friuli sino a quote basse; nevicate localmente abbondanti, freddo e molto ventoso sui crinali di confine alpini. Passaggi nuvolosi e piuttosto variabile sul nord-ovest, con possibili addensamenti e qualche breve rovescio; nevoso in serata sino a quote prossime al suolo. Rovesci e temporali localmente di forte intensità dalla serata ed in nottata sulla Sardegna, Toscana e Lazio. Nevicate in Appennino sopra i 700m, in calo nella notte sino a quote collinari; possibili rovesci nevosi sino al piano nella mattinata di martedì su Emilia Romagna, Marche e nel pomeriggio su Abruzzo. Martedì perturbato sul basso versante tirrenico, specie su Campania, Calabria e Sicilia con neve in Appennino sopra i 700m e rovesci nevosi anche a quote più basse. Freddo al mattino al nord e settori interni del centro, con possibili gelate e spruzzate di neve sull'Alto Adige, Friuli e versante adriatico sino a quote pianeggianti. Schiarite nel pomeriggio sulle regioni nord-occidentali, ma con temperature in ulteriore sensibile diminuzione con estese gelate in nottata anche in pianura. La situazione è tuttavia in continua evoluzione e i contrasti dovuti all'ingresso dell'aria fredda sull'area tirrenica potrebbero assumere connotati tutt'altro che blandi, con episodi temporaleschi anche di forte itensità; seguite i nostri aggiornamenti!

Autore : Luca Savorani

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 10.24: A14 Ancona-Pescara

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Loreto-Porto Recanati (Km. 245,5) e Macerata (Km. 262,6) in..…

h 10.21: TG-CT Tangenziale Di Catania

blocco rallentamento

Traffico rallentato, chiusura corsia a 2,39 km prima di Svincolo S.Giorgio (Km. 12,6) in direzion..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum