Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Dove farà più freddo nei prossimi giorni in Europa?

Una irruzione di aria artica porterà un graduale abbassamento delle temperature sulla Scandinavia, a partire da venerdì prossimo; si potranno raggiungere anche valori inferiori ai –10°C.

Sotto la lente - 14 Ottobre 2003, ore 14.55

Come già accennato in altri articoli, nella seconda parte della settimana corrente, ma soprattutto verso il week-end, dal Polo Nord si attiverà una discesa di aria fredda molto consistente e ben organizzata. Ma dove si porterà questa massa di aria gelida? Con tutta probabilità inizialmente si dirigerà verso le coste settentrionali dell’Asia, per poi dividersi in due rami differenti: il primo è diretto sulla Siberia orientale, il secondo invece si porterà sulla Scandinavia e la Russia settentrionale, per poi estendersi alla Scozia ed all’Islanda fra lunedì 20 e martedì 21 ottobre. Saranno quindi queste le zone del Continente dove farà più freddo fra qualche giorno, ma praticamente tutta l’Europa orientale vivrà una fase di tempo caratteristico almeno dell’autunno inoltrato. Ma entriamo maggiormente nel dettaglio e cerchiamo di capire meglio dove si andrà sotto gli 0°C: - nella prossima nottata buona parte della Scandinavia (Soprattutto le zone lontane dalla costa) e la Germania centrale registreranno temperature piuttosto rigide, con punte fino a –8°C sulla Svezia centrale. - durante la notte fra mercoledì e giovedì e nella successiva, ci sarà invece un aumento di temperatura fra Svezia orientale e Norvegia a causa di temporanee correnti di richiamo umide e temperate in arrivo dall’Atlantico; sulla Germania e nella zona di Oslo farà invece ancora piuttosto freddo. - Dalla tarda mattinata di venerdì 17 inizierà il rapido raffreddamento dovuto al blocco gelido in arrivo dal Polo; non a caso le temperature massime sulla Norvegia settentrionale inizieranno ad attestarsi attorno ai 2-3°C, con punte di 0°C nelle zone più interne. - Durante la notte fra venerdì e sabato 18 si tornerà fino a –8°C sulla Scandinavia, mentre su Germania, Belgio ed Olanda si potranno raggiungere i –1°C. - Sabato e domenica saranno giornate “di ghiaccio” per la Penisola Scandinava, con temperature minime fino a –10, -12°C e massime che in alcune zone della Norvegia non saliranno oltre i –4°C. Insomma, un “respiro” invernale sta per invadere l’Europa settentrionale; chi è diretto in quelle zone si premunisca portandosi un po’ di abbigliamento pesante.

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum