Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Domenica probabili rovesci di NEVE fino in pianura su medio-basso Adriatico e Basilicata

L'incursione di aria artica di origine continentale si profila leggermente più intensa del previsto: inizierà nella tarda serata di venerdì e porterà la NEVE praticamente fino in pianura sui versanti orientali del centro-sud e sul Piemonte occidentale (modesti gli accumuli). Si tratterà comunque di un episodio. FREDDO molto intenso in arrivo su tutta la Penisola.

Sotto la lente - 13 Gennaio 2005, ore 09.36

Nuove ed importanti conferme giungono circa l'ondata di FREDDO attesa sull'Italia a partire da sabato, in particolare per quanto riguarda la neve o i rovesci di neve che con molta probabilità raggiungeranno anche alcuni litorali. La causa di questa discesa di aria artica sarà l'allungamento dell'alta pressione verso la penisola scandinava che innescherà l'irruzione sul suo bordo orientale. Una sensibile diminuzione delle temperature (visti i valori attuali in alcuni casi sarà un vero e proprio crollo) prenderà il via dalla giornata di sabato sotto la spinta dei venti nordorientali e sarà maggiormente avvertita sui versanti adriatici. Per le precipitazioni invece bisogna fare alcune importanti distinzioni: SABATO il cielo andrà coprendosi su Marche, Abruzzo, sud peninsulare e nord Sicilia e proprio sulla fascia costiera adriatica inizieranno le prime deboli nevicate, dapprima oltre i 3-400m, con quota in calo fino al piano in serata. Qualche pioviggine si manifesterà anche su Salento, Calabria jonica e Sicilia. Cielo sereno e limpido al nord e sul medio Tirreno; parzialmente nuvoloso ma asciutto su Campania e Calabria tirrenica. Temperature in netta diminuzione. DOMENICA deboli nevicate o rovesci di neve possibili su Marche, Abruzzo, est, Umbria, Reatino, est Campania, Basilicata e Puglia, fino alle pianure e ai litorali. Qualche fiocco a quote basse (3-400m) anche sulla Calabria jonica. Al nord nubi in aumento su Piemonte, Lombardia e Liguria con deboli nevicate in serata su Cuneese e Torinese per effetto stau indotto dall'infrangersi dei venti orientali contro la barriera alpina. Annuvolamenti anche in Sardegna con lievi spolverate nevose oltre i 3-400m sull'est dell'Isola. Sempre sereno su Triveneto, fasce costiere toscane e laziali. FREDDO INTENSO ovunque acuito da venti moderati o tesi da nordest. LUNEDI' fenomeni in esaurimento sul Piemonte occidentale, sereno sul resto del nord e sul medio-alto Tirreno. Ancora nubi altrove con deboli nevicate fino al piano su Marche, Abruzzo, Molise, Basilicata, Puglia, Calabria jonica e Messinese. Più asciutto altrove con tendenza ad ampie schiarite su Sardegna e sud Sicilia. Tutta la Penisola nella morsa del FREDDO.

Autore : Simone Maio

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum