Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Domenica: perturbazione che va, perturbazione che viene...

Nel mezzo tempo ampiamente soleggiato e una ritrovata ventilazione che spazzerà le ultime sacche di caldo anche al sud. Dalla sera tende a peggiorare al settentrione con temporali a partire dalla regione alpina.

Sotto la lente - 23 Giugno 2013, ore 08.10

Una giornata incastonata tra due perturbazioni: una, debole, interesserà il nostro meridione dando luogo a un po' di nuvolosità e a qualche piovasco, specie in mattinata, l'altra, più velenosa, in arrivo dal tardo pomeriggio lungo le Alpi. Nel mezzo tante ore di bel tempo e per di più con temperature gradevoli per la stagione.

Da segnalare anche la presenza di una certa nuvolaglia bassa lungo le coste liguri e nelle vallate dell'alta Toscana, per infiltrazioni moderatamente umide dal mare. Niente paura, per chi si trova sulle belle spiagge delle due regioni avrà modo di crogiolarsi al sole a partire dalle ore centrali della giornata, quando è prevista una progressiva dissipazione della coltre nuvolosa.

Nel pomeriggio poi ecco avvicinarsi alle Alpi la nuova perturbazione, con sviluppo dei primi temporali a partire dalle zone di confine. Verso sera il richiamo umido a precedere il fronte invaderà buona parte del nord, attivando una nuvolosità irregolare, che si accompagnerà all'ulteriore sviluppo di temporali, in sconfinamento irregolare anche verso la val Padana, in particolare lungo i settori posti a nord del fiume Po.

Non si esclude la possibilità di qualche fenomeno violento o grandinigeno. Al seguito, ecco subentrare un nuovo calo delle temperature a partire dal settentrione, ad introdurre una settimana che poi regalerà temperature gradevoli a tutta l'Italia.


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum