Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Depressione di mercoledì: quali saranno le regioni maggiormente coinvolte?

Interesserà gradualmente tutte le regioni del centro-nord nel corso della giornata; il sud sarà ancora in parte riparato.

Sotto la lente - 17 Febbraio 2004, ore 10.27

E’ ormai arrivato il momento di analizzare con maggiori dettagli il peggioramento che investirà la nostra Penisola nel corso dei prossimi giorni, cercando di individuare le zone colpite dalle precipitazioni o dal freddo. Partendo dalla giornata di domani, mercoledì 18 febbraio, dobbiamo dire che una prima profonda goccia fredda, sganciatasi da una massa di aria artica marittima, si tufferà dalla Francia in direzione della Valle del Rodano, dando vita ad una depressione (come spesso succede in questi casi) fra la Costa Azzurra ed il Golfo Ligure; è normale quindi attendersi un graduale peggioramento del tempo su molte delle nostre regioni. Vediamo allora quali saranno i movimenti di nubi e precipitazioni nella giornata di domani: NORD: Al primo mattino il cielo sarà già nuvoloso su diverse zone, solo sui crinali più elevati delle Alpi occidentali prevarrà ancora il sole; le piogge presenti saranno piuttosto deboli, e colpiranno solamente limitati tratti della costa ligure, le cime appenniniche più meridionali ed il litorale del Friuli-Venezia-Giulia. Nel pomeriggio le nubi diverranno molto dense quasi ovunque, e le precipitazioni si intensificheranno, estendendosi a tutto il basso Piemonte, la bassa Lombardia, l’Emilia e parte della Romagna; prime deboli nevicate sulle Prealpi. In serata saranno poche le zone risparmiate dalle precipitazioni, difatti solamente i crinali confinali dell’Alto Adige potranno godere di qualche schiarita; pioggia o pioggia mista a neve in pianura (in nottata su molte zone diverrà neve pura), mentre sui rilievi, specialmente l'Appennino Ligure, potranno esserci abbondanti nevicate. CENTRO: Al primo mattino il cielo sarà già nuvoloso sulla Sardegna, dove non mancheranno brevi acquazzoni, specialmente nell’Iglesiente; non si escludono banchi di nubi dense anche sul litorale laziale, ma in questo caso probabilmente le eventuali piogge saranno molto isolate. Le nubi nel frattempo cominceranno ad aumentare sulla Toscana ed il Perugino; entro la fine della mattinata però la copertura nuvolosa si sarà estesa a gran parte delle regioni, ad eccezione di Marche meridionali, Abruzzo ed Appennino Laziale. Nel corso del pomeriggio inizieranno i primi moderati rovesci sulle coste tirreniche, ed alcune deboli nevicate sui rilievi oltre i 1000-1200 metri di quota, con nubi in estensione a tutto il territorio. In serata probabilmente pioverà su molte zone, ad eccezione della costa adriatica a sud di Ancona, del Cagliaritano e del Nuorese, dove il tempo sarà prevalentemente asciutto; nevicherà in montagna oltre i 1000 metri di quota. Vento forte da sud sul litorale laziale prima della notte. SUD: Vanno solamente segnalati i rovesci di pioggia possibili per gran parte della giornata sulla Sicilia, specialmente sul litorale meridionale dell’Isola; altrove solo qualche nube di passaggio, specialmente sul Salento e la Calabria. Dal pomeriggio banchi nuvolosi densi si affacceranno sulla Campania ed il Molise.

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum