Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Dalla prossima settimana sventagliata invernale sul Nord Europa!

Entro la fine della seconda decade del mese si prospetta un Europa spaccata in due, con il freddo e la neve sui settori settentrionali e nord-orientali mentre sull'area mediterranea tempo mite con caratteristiche decisamente primaverili.

Sotto la lente - 13 Aprile 2007, ore 09.48

Un esteso campo di alta pressione nel corso delle prossime ore andrà a rinforzarsi ulteriormente sull'Europa centrale e sul sud della Scandinavia determinando un sensibile aumento delle temperature, con valori termici decisamente miti, ampiamente sopra la media del periodo specie sul nord della Francia, Inghilterra, Paesi Bassi, Germania, Danimarca e su parte della Penisola Scandinava. Più fresco sul sud del continente per l'effetto di una depressione centrata sulle Baleari, responsabile di una fase di moderato maltempo sull'area mediterranea occidentale e del passaggio di sterili corpi nuvolosi altrove. All'inizio della prossima settimana, in seguito ad un progressivo calo dei geopotenziali in quota sull'Europa centro settentrionale e ad un affondo artico tra l'area orientale groenlandese e il Mar di Norvegia è atteso un sensibile peggioramento del tempo ad iniziare dai settori nord-occidentali scandinavi e settore nord-atlantico. Si tratta di una vera colata gelida per il periodo, che potrebbe investire prima l'Islanda con termiche comprese tra -10°C e -15°C a 850hPa, per poi propagarsi alle coste norvegesi e sul nord della Scozia. Attese anche nevicate da deboli a moderate sulle suddette zone sino a quote pianeggianti. Entro metà della prossima settimana l'aria fredda potrebbe estendersi su tutta la Scandinavia con nevicate a carattere sparso più intense sul versante atlantico norvegese, settori centrali svedesi sino ad interessare gran parte delle regioni baltiche. Atteso un sensibile calo delle temperature prima su tutta l'area scandinava, ma tra venerdì 20 e domenica 22 aprile l'aria gelida potrebbe propagarsi verso sud-est, sino a lambire parte della Danimarca, Polonia, Lituania, Lettonia ed Estonia scivolando sul Bassopiano Saramatico. Attesi valori termici della notte ampiamente sotto la media del periodo con punte di -10,-15°C sulla Lapponia e -5, -8°C sulle regioni nord-orientali europee. Insomma un Europa spaccata in due con il gelo e la NEVE al nord e tempo mite, tardo primaverile sull'area mediterranea.

Autore : Luca Savorani

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 23.41: SS285 Di Caccamo

problema rallentamento sdrucciolevole

Traffico rallentato, fondo stradale scivoloso a 4,106 km prima di Incrocio Regalgioffoli (Km. 28,4)..…

h 23.41: A1 Roma-Napoli

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Svincolo Di Casoria (Km. 754,3) e Caserta Sud (Km. 740,6) i..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum