Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Conferme sulla forte ondata di freddo che potrebbe colpire Europa centrale e gran parte d'Italia a fine mese

Le ultimissime sull'evoluzione del tempo a fine mese.

Sotto la lente - 19 Gennaio 2006, ore 10.04

Resta confermata la tendenza che vede una clamorosa rimonta dell'alta pressione verso le latitudini polari e più nel dettaglio dal Mediterraneo all'Islanda, questo potrebbe consentire l'inserimento di un vortice freddo, ma oserei dire gelido, diretto dalla Scandinavia verso il centro Europa e probabilmente anche sull'Italia. Questo non significa che si avranno condizioni nevose su tutte le regioni e che vivremo un altro 56, un altro 29 o un 85, i paragoni con il passato sono assolutamente inopportuni sia perchè ancora non conosciamo l'entità di questo raffreddamento, sia perchè il tempo scrive pagine sempre nuove e non ripropone mai dei remake. Il freddo avvistato da giorni comunque, ragionato e studiato a tavolino, anche con il contributo delle carte stratosferiche delle zone polari, ci porta ancora oggi ad affermare che potremo vivere una fase di NAO negativa tra la fine del gennaio e l'inizio del febbraio con conseguente formazione di depressioni nell'area mediterranea e di maltempo diffuso. Questo però NON significa che l'avvezione fredda sia destinata a portare neve su tutte le regioni e tantomeno sul Piemonte che anche con queste configurazioni, proprio per la sua posizione arroccata sotto le Alpi, potrebbe (ma non è affatto certo) rimanere a secco. Non mi sorprenderei più di tanto però: senza scomodare l'88-89, anche dopo l'alluvione del 94 arrivò a non piovere per oltre 70 giorni sulla zona e i periodi asciutti negli ultimi anni nella zona si sono moltiplicati: è il clima che cambia, mancano le perturbazioni atlantiche e soprattutto le depressioni tra Ligure e Costa Azzurra, bisogna abituarsi. Il freddo però, lo ripetiamo, a fine mese appare oltremodo confermato e per il nord delle Alpi potrebbe anche significare l'ennesima FESTA della NEVE.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum