Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Come sta evolvendo la situazione atmosferica al centro-nord?

Durante la nottata una zona di bassa pressione si è mossa dalle isole Baleari verso nord-est andando ad interessare in particolar modo la Liguria e la Toscana con nubi e precipitazioni. Quale sarà l'evoluzione del sistema nuvoloso previsto per le prossime ore?

Sotto la lente - 1 Ottobre 2012, ore 15.00

"L'atto finale" di questa lunga fase perturbata si concluderà con tutta probabilità nella giornata odierna con gli ultimi fenomeni di instabilità provocati dalla presenza di un nocciolo di aria fredda proprio sopra il nord-Italia. Nel corso della nottata la risalita del minimo di bassa pressione dalla zona delle isole Baleari sin verso il golfo del Leone e le Alpi occidentali ha comportato l'arrivo di alcuni fenomeni di instabilità e qualche locale temporale concentrato soprattutto tra la regione Liguria e l'alta Toscana.


Nella sua risalita verso nord, la zona di bassa pressione ha provocato l'innesco di alcuni violenti temporali che nella giornata di ieri hanno interessato dapprima le coste orientali della Sardegna, successivamente dal tardo pomeriggio e dalla serata la regione Lazio (temporali vicino Roma) e le coste della Toscana.

Questa mattina ritroviamo nuovamente migliorato il tempo su queste regioni. I fenomeni di instabilità si sono trasferiti verso nord interessando parte del settentrione.

Attualmente ritroviamo i cieli più chiusi ed il tempo più imbronciato sulla regione Liguria e parte della Toscana. Un nucleo di vorticità ha portato diverse precipitazioni specialmente in sede ligure con piogge moderate che durante la mattinata hanno interessato diversi settori. 

Pur essendoci uno scarso getto d'alta quota, nelle prossime ore l'ulteriore evoluzione verso nord-est dell'ansa ciclonica che attualmente è padrona del tempo al settentrione, potrebbe favorire l'innesco di qualche precipitazione anche sull'alta val Padana ed in serata nel Triveneto, aree sinora escluse dai fenomeni più importanti.

Lo stato del tempo inizierà a migliorare decisamente solo con l'arrivo di domani, martedì 2 ottobre quando l'ansa depressionaria, "residuo" della grande depressione oceanica che ci ha interessati i giorni scorsi verrà gradualmente riassorbita dal flusso portante di correnti occidentali che scorrono sull'Europa appena al di la delle Alpi.

Questa manovra favorirà tra l'altro un veloce ripristino di condizioni anticicloniche con l'alta pressione attualmente presente sulla Francia che si distenderà placidamente sul Mediterraneo.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum