Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Come sarà la prossima settimana?

Si preannuncia una settimana con temperature nettamente più basse di quelle attuali, nuove occasioni per la pioggia, specie al sud e sul versante adriatico e qualche apparizione nevosa sui monti anche alle quote medie.

Sotto la lente - 4 Novembre 2004, ore 10.22

Nel corso del week-end si concretizzerà dunque l'irruzione fredda che riporterà le temperature su valori normali o leggermente al di sotto delle medie del periodo. Da lunedì che tipo di tempo ci attende? Proviamo a tracciare una linea di tendenza, probabilmente suscettibile di variazioni, ma che in linea di massima delinea le configurazioni bariche previste sul nostro Paese. Anticipiamo subito che le correnti fredde ci terranno compagnia un po' per tutta la settimana, pilotando di tanto in tanto qualche impulso nuvoloso. LUNEDI' ritroveremo ancora condizioni di instabilità al sud e in parte sul medio Adriatico con possibili rovesci. Sull'Appennino centro-meridionale qualche debole nevicata potrebbe verificarsi fin verso i 1200-1000m (nelle conche e nelle vallate più strette a quote leggermente inferiori. Al nord e sul medio Tirreno prevarranno invece le schiarite. Venti di Tramontana e Grecale al centro-sud e freddo, specie al mattino. MARTEDI' una nuova perturbazione raggiungerà tutta la Penisola con piogge sparse, più probabili su Liguria, Triveneto, regioni centrali, Campania, Calabria tirrenica e Sicilia. Quota neve in risalita fino ai 2000m. Le temperature subiranno un leggero rialzo per il richiamo di venti meridionali che precedono il sistema nuvoloso. MERCOLEDI' si formerà una piccola depressione fra il medio e il basso Adriatico che ritarderà l'avanzata del fronte verso levante: ancora nuvole e piogge su Triveneto (in rapido esaurimento), Marche, Abruzzo e regioni meridionali, occasionalmente nevose sulle vette appenniniche. Tempo migliore al nord e sul medio tirreno, temperature stazionarie. GIOVEDI' una nuova irruzione fredda raggiungerà l'Italia nuovamente dalla Porta della Bora. Tempo inaffidabile al nord-est, sul versante adriatico e al sud, dove non mancheranno nuove occasioni per dei rovesci, nevosi oltre i 1500m. Nuvolosità variabile altrove con ampie zone di sereno. Temperature in calo. VENERDI' bello al centro-nord, nubi e residui fenomeni al sud e sulle centrali adriatiche. Freddo di notte e al primo mattino. Il WEEK-END, al momento si profila di stampo più invernale che autunnale su tutta la Penisola ma vista la lontananza per ora è meglio non sbilanciarsi ulteriormente.

Autore : Simone Maio

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum