Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Caldo spesso afoso nella seconda parte della settimana

Sembra ormai confermata a piano una ulteriore risalita delle temperature fra giovedì 22 e domenica 25 luglio; l'assalto alle spiagge è scontato.

Sotto la lente - 19 Luglio 2004, ore 11.02

Sarà a partire da giovedì prossimo che l'anticiclone africano darà il meglio di sé sulla nostra Penisola; il mastodontico campo di alta pressione di origini tropicali si sta già organizzando in queste ore sull'Algeria, ma ha bisogno di un ulteriore carico di energia prima di partire alla volta del Mediterraneo. Da segnalare che in seguito, a partire da lunedì 26, sembra piuttosto probabile una nuova rinfrescata, specialmente sulle regioni nord-orientali ed adriatiche, per l'arrivo di una perturbazione temporalesca da est. Cerchiamo comunque di capire quali potrebbero essere le regioni più colpite dalla calura fra il giorno 22 ed il giorno 25, e quali zone invece potranno avere qualche grado in meno: innanzitutto va detto che non ci attendiamo punte di temperatura eccessivamente elevate; il caldo lo soffriremo soprattutto a causa dell'aumento dell'umidità dell'aria, e quindi dell'afa, specialmente nelle zone interne, difficilmente raggiunte dalle brezze che invece sfiorano le nostre coste. Sarà comunque la Pianura Padana, come spesso accade, l'area a maggior rischio afa, soprattutto nelle zone a ridosso dell'Appennino e lungo i maggiori corsi d'acqua (in vicinanza del Po, nel Polesine in generale); qui la colonnina di mercurio a tratti potrebbe toccare i 35-36°C. Anche nelle conche appenniniche si soffrirà il caldo, specialmente sul versante tirrenico; città come Firenze, Perugia, Rieti e Terni toccheranno i 34-36°C, con umidità relativamente elevata e cielo "bianchiccio" a causa della foschia. Infine anche al sud, specialmente su Le Murge ed il Tarantino farà molto caldo; in questo caso la temperatura raggiungerà i 37-38°C nella giornata di giovedì, mentre fra sabato e domenica si assisterà ad un calo di 3-4°C a causa di venti leggermente più caldi e sostenuti da nord. Insomma anche nel fine settimana nel meridione farà caldo, ma con moderazione. In poche parole vi consigliamo vivamente di spostarvi verso le spiagge, dove potrete godere di una rinfrescante brezza marina a partire dalle ore 10 circa del mattino fino al tramonto.

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 03.37: A27 Mestre-Belluno

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Vittorio Veneto Nord (Km. 58,9) e Vittorio Veneto Sud (Km. 52,3)..…

h 02.58: A14 Pescara-Bari

rallentamento

Traffico rallentato causa trasporto eccezionale nel tratto compreso tra Lanciano (Km. 413,8) e Val..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum