Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Brusco affondo dell'INVERNO al centro-nord, in arrivo anche la NEVE

Dopo le ultime incertezze del Capodanno ecco stagliarsi all'orizzonte un furibondo attacco del Generale. Una saccatura dalla Scandinavia sta già preparando il terreno alle truppe dell'inverno cariche di neve

Sotto la lente - 31 Dicembre 2007, ore 10.15

Ci siamo. Dopo tanti annunci e altrettanti ripensamenti l'inverno ha trovato la strada giusta per tingere di bianco l'ingresso ufficiale del nuovo anno sul nostro Paese. I preparativi per l'evento sono già in atto. Una saccatura scandinava si sta allungando verso i Balcani per poi virare di rotta retrograda verso l'Italia con il suo carico di aria molto fredda, lasciando via libera all'anticiclone atlantico di librarsi fino alle latitudini scandinave per colmarne il vuoto. In Atlantico nel frattempo, mossa a sorpresa della depressione d'Islanda che approfitterà del via libera dato dalla mancanza della resistenza anticiclonica per affondare verso l'Europa centrale fagocitando entro le sue spire anche le nostre regioni centro-settentrionali. La figura depressionaria che ne scaturirà sarà colma di aria molto fredda in quota la quale man mano si riverserà verso il basso. Tra mercoledi e giovedi sul nord Italia alla quota di 1350m sono previsti valori di -10°. Il meccanismo di aspirazione indotto da una tale struttura depressionaria inizierà a catturare aria più mite e umida di origine mediterranea e la farà scorrere verso il nostro settentrione in quota lungo un piano inclinato verso l'alto. Il contrasto sarà netto e i dubbi pochi: per il nord questo vuol dire NEVE. I primi fiocchi dovrebbero svolazzare anche sulle nostre città padane nella mattinata di mercoledi per poi seguitare ad ammantare di bianco i solitamente grigi scenari invernali padani per tutta la giornata di giovedi. L'erosione del cuscino freddo indotta dallo scorrimento mite in quota, si intrufolerà gradualmente negli strati più bassi, cosicchè la pioggia potrebbe subentrare alla neve ad iniziare dalla pianura veneta, relegando i fiocchi bianchi a quote collinari ma vediamo il dettaglio. Mercoledi neve su tutto il nord anche in pianura eccetto in Liguria dove i fiocchi si potranno vedere a Genova e Savona. Sulle riviere manto bianco solo a quote poste intorno a 400-600m a Levante e oltre i 700-800m a Ponente. Spruzzate in Emilia, più asciutto in Romagna. Giovedi ancora neve al nord anche in pianura su Piemonte, Lombardia, Emilia e Veneto occidentale. Piogge su Liguria fino a 1000-1200m sul Ponente, 800m a Levante 400m sul genovesato. Fiocchi sui rilievi preapini veneti orientali, friulani e in Emilia oltre i 400-600m. Venerdi la pioggia guadagna terreno sulle pianure venete e lombarde. In liguria abbondanti nevicate in Appennino oltre i 1200-1400m Ancora pressochè intatto il manto sul Piemonte.

Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 21.56: A15 Parma-La Spezia

coda rallentamento

Code per 2 km causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo Berceto (Km. 51) e Svincolo..…

h 21.55: TG-CT Tangenziale Di Catania

rallentamento

Traffico intenso causa traffico vacanziero nel tratto compreso tra 5,083 km dopo Svincolo S.Giovann..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum