Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Attuali indicazioni degli “spaghetti Veronesi”: cotti o al dente?

Spaghetti sempre molto sicuri del caldo sino venerdì. In seguito prospettive di rinfrescata su cui pesa però un’incertezza che cresce pesantemente col passare dei giorni.

Sotto la lente - 17 Luglio 2007, ore 10.05

Cotti o al dente? Così verrebbe da dire utilizzando la terminologia meteofila che usa ormai correntemente il termine “spaghetti” per riferirsi a questo tipo di diagrammi. Prima di analizzare un po’ da vicino l’ultima emissione su Verona delle 00h di oggi 17 luglio 2007 facciamo un breve cenno a cosa è questo tipo di diagramma per coloro che non hanno ben chiara la cosa. Solitamente i modelli di previsione meteorologica utilizzano come base di partenza i dati meteo rilevati in tutto il mondo nel medesimo istante. Il risultato di questo calcolo è il cosiddetto “run ufficiale”, o “previsione ufficiale”, che noi vediamo sulle mappe a colori. Tuttavia si operano ulteriori calcoli, utilizzando gli stessi dati di partenza ma modificati lievemente in taluni parametri, così da ampliare le ipotesi di sviluppo della situazione meteorologica. Anche perché le rilevazioni strumentali sono soggette ad errori, che si possono solo stimare ma non concretizzare. Da questi ulteriori calcoli escono così ulteriori ipotesi di previsione, diverse dal “run ufficiale”. E più calcoli eseguiti perturbando ulteriormente i dati iniziali daranno altre ipotesi possibili della evoluzione meteorologica futura. Ecco dunque che su un punto della terra i modelli daranno come possibili, per la tal ora del tal giorno, diversi valori di temperatura, precipitazione, ecc. Più questi valori risulteranno vicini, simili, e più la previsione risulterà affidabile. Al contrario, valori molto diversi vorranno dire che basterà un niente per avere condizioni meteorologiche molto diverse, previsione quindi non affidabile. Ma torniamo ai nostri “spaghetti” relativi a Verona, emissione delle 00h odierne. In essi è rappresentata in alto la temperatura alla quota di 850 hPa (circa 1500m slm) e in basso la quantità di pioggia. La linea rossa in grassetto è la temperatura media a 850hPa nel periodo 1961-1990. Termicamente vediamo subito che sino a giovedì 20 gli spaghi sono molto vicini, quasi sovrapposti, segno che la previsione sino a tale momento è molto affidabile. Previsione di temperature attorno 20°C, ben 5-6°C sopra la media di riferimento. E’ il caldo torrido che già interessa le nostre regioni e che la previsione dice stabile sino venerdì (su Verona, perché di questa località stiamo analizzando i dati). Le cose iniziano tuttavia a cambiare tra venerdì 20 e sabato 21, quando uno “spago” tende a distaccarsi dagli altri scendendo verso il basso, segno che a questo punto le ipotesi meteorologiche possibili iniziano a essere meno certe. Potrebbe farà ancora molto caldo, ma anche aversi la rottura di questa onda calda con la situazione termica che segue questo spago isolato. Domenica 22 gli spaghi si aprono poi a ventaglio, con differenza tra lo spago più freddo e quello più caldo di ben 8°C. Differenza che si amplia ulteriormente nei giorni successivi, quando raggiunge circa 15°C tra le ipotesi estreme. Tutto questo significa che mentre sino a venerdì abbiamo una previsione piuttosto affidabile che ci indica persistenza di temperature elevate, in seguito l’affidabilità della previsione decade, in modo pesante da domenica. Quindi possibile sì la rottura della fase molto calda nel corso del fine settimana, ma il tutto potrebbe anche evolvere con una lieve diminuzione seguita da un nuovo ritorno di condizioni stabili e calde. O al contrario precipitare nel fresco per diversi giorni. Nel piatto quindi “spaghetti ben cotti” sino venerdì. In seguito è ancora tutto da vedere, a seconda degli umori del cuoco...

Autore : Paolo Sartori

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 04.26: A24 Roma-Teramo

problema

Mezzi spargisale in azione nel tratto compreso tra Valle Del Salto (Km. 75,2) e L'aquila Est (Km. 1..…

h 04.13: A25 Torano-Pescara

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Avezzano (Km. 88,1) e Allacciamento A14 Bologna-Taranto (Km. 186,2)..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum